Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tra educazione etico-civile e costruzione dell'identità nazionale. L'insegnamento della storia nelle scuole italiane dell'Ottocento
Tra educazione etico-civile e costruzione dell'identità nazionale. L'insegnamento della storia nelle scuole italiane dell'Ottocento

Tra educazione etico-civile e costruzione dell'identità nazionale. L'insegnamento della storia nelle scuole italiane dell'Ottocento

by Anna Ascenzi
pubblicato da Vita e Pensiero

42,50
50,00
-15 %
50,00
Disponibile.
85 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Questo volume è il risultato di un'organica e documentata indagine su un filone di ricerca - la storia dell'insegnamento delle diverse discipline scolastiche - già analizzato con esiti significativi da storici francesi, belgi e spagnoli, ma ancora poco o nulla approfondito nel nostro Paese. Anna Ascenzi si sofferma, in particolare, sull'insegnamento della storia. Dopo un'attenta disamina del ruolo esercitato da questa disciplina nelle istituzioni scolastiche dell'età moderna e dei dibattiti culturali e pedagogici sviluppatisi tra il secolo XVII e la prima metà del XIX, sul significato e le finalità attribuiti al sapere storico nell'ambito della formazione culturale, civile ed eticoreligiosa delle nuove generazioni, vengono poste in evidenza le caratteristiche assunte da tale insegnamento nelle scuole primarie e secondarie della penisola all'indomani della costituzione del Regno d'Italia e per tutto il corso del primo quarantennio unitario. Il lavoro, notevole per il rigore metodologico e per l'ampiezza e l'organicità delle fonti archivistiche e a stampa utilizzate, propone un approccio originale e articolato su tre distinti livelli di analisi: quello relativo alle finalità etico-civili e ideologico-politiche assegnate all'insegnamento della storia dalla classe dirigente liberale; quello che concerne l'evoluzione sul piano metodologico e culturale di tale insegnamento (con particolare riferimento ai programmi didattici e alla collocazione della storia nei 'curricola' scolastici, ma anche alla formazione e al reclutamento degli insegnanti, ai contenuti e agli indirizzi formativi di manuali e libri di testo); infine, quello che attiene ai riflessi e ai condizionamenti esercitati sull'insegnamento della storia dai ritardi e dalle carenze che, sul piano amministrativo, istituzionale e didattico, contrassegnarono l'avvio e il primitivo sviluppo del sistema scolastico italiano fino alla fine del secolo XIX. In appendice al volume sono inoltre pubblicati i programmi di storia delle scuole primarie e secondarie dal 1860 al 1900 e un prezioso repertorio dei manuali di storia utilizzati nelle scuole italiane dell'Ottocento.
Con una prefazione di Roberto Sani.

Dettagli

Generi Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Scuole

Editore Vita E Pensiero

Collana Università/Ricerche/Pedagogia e sc. educ.

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 625

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788834310854

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Tra educazione etico-civile e costruzione dell'identità nazionale. L'insegnamento della storia nelle scuole italiane dell'Ottocento"

Tra educazione etico-civile e costruzione dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima