Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'eredità di Nathan. Guido Laj (1880-1948) prosindaco di Roma e Gran Maestro
L'eredità di Nathan. Guido Laj (1880-1948) prosindaco di Roma e Gran Maestro

L'eredità di Nathan. Guido Laj (1880-1948) prosindaco di Roma e Gran Maestro

by Anna Maria Isastia - Guido Laj
pubblicato da Carocci

Prezzo:
19,60 16,66
Risparmio:
2,94 -15 %
mondadori card 33 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Nato a Messina, Guido Laj visse prevalentemente a Roma, dove a fine Ottocento divenne giornalista e poi funzionario al Ministero della Pubblica Istruzione. Nel 1912 aderì al partito socialista riformista, impegnandosi attivamente nell'associazionismo di matrice laico-massonica. Dal 1920 al 1922 fu assessore al Comune di Roma, poi, dalle pagine de "Il Mondo" di Amendola, svolse una vivace opposizione all'amministrazione capitolina ormai appiattita su posizioni nazionaliste e fasciste. Durante il Ventennio fu tra i pochissimi funzionari statali che rifiutarono di prendere la tessera del PNF. Dal giugno 1944 al dicembre 1946 fu prosindaco di Roma. Eletto Gran Maestro nel novembre del '45, fu lui a guidare la riorganizzazione del Grande Oriente d'Italia.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Massoneria e società segrete

Editore Carocci

Collana Studi storici Carocci

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2006

Pagine  237

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843037247


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'eredità di Nathan. Guido Laj (1880-1948) prosindaco di Roma e Gran Maestro"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima