Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano
L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano

L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano

by Antonio R. Damasio
pubblicato da Adelphi

24,65
29,00
-15 %
29,00
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
49 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Risale a Cartesio la separazione fra emozione e intelletto, ma le indagini sul cervello attualmente in corso muovono in tutt'altra direzione. Damasio è stato forse il primo a porre sotto esame le infauste conseguenze della separazione di Cartesio e oggi è possibile circoscrivere quell'errore sulla base anche di casi clinici e della valutazione di fatti neurologici sperimentali. Tutte le linee sembrano convergere verso uno stesso risultato: l'essenzialità del valore cognitivo del sentimento. Damasio usa la parola "sentimento" per denotare qualcosa di concettualmente nuovo e introduce una distinzione importante fra il sentire di base e il sentire delle emozioni, fondata su osservazioni di architettura anatomico-funzionale.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Medicina » Clinica e Medicina interna

Editore Adelphi

Collana Biblioteca scientifica

Formato Illustrato

Pubblicato 01/01/1995

Pagine 404

Lingua Italiano

Titolo Originale Descartes' Error. Emotion, Reason, and the Human Brain

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788845911811

Traduttore F. Macaluso

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'errore di Cartesio. Emozione, ragione e cervello umano"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima