Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'ethos della democrazia. Mill e la libertà degli antichi e dei moderni
L'ethos della democrazia. Mill e la libertà degli antichi e dei moderni

L'ethos della democrazia. Mill e la libertà degli antichi e dei moderni

by Nadia Urbinati
pubblicato da Laterza

Prezzo:
22,00 17,60
Risparmio:
4,40 -20 %
mondadori card 35 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 26 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Nel pensiero politico di John Stuart Mill, uno dei maggiori teorici del liberalismo moderno e della democrazia rappresentativa, si incontrano i temi cardine dell'ethos democratico: la sovranità del giudizio individuale; la scelta del sistema elettorale che meglio si concili con il principio dell'eguaglianza politica fondamentale e della più larga rappresentanza delle idee; la tensione tra politica e burocrazia, potere legislativo ed esecutivo, partecipazione e rappresentanza; i modi del processo di formazione del consenso e il ruolo del conflitto; i rischi mai domati di dispotismo, tanto nelle relazioni private ed economiche quanto attraverso l'invisibile influenza delle opinioni della maggioranza.

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Ideologie politiche » Ideologie religiose e teocratiche » Scienza e teoria politica » Politica e Istituzioni » Democrazia » Strutture e processi politici

Editore Laterza

Collana Biblioteca di cultura moderna

Formato Brossura

Pubblicato  01/01/2006

Pagine  295

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788842070931


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'ethos della democrazia. Mill e la libertà degli antichi e dei moderni"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima