Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le famiglie italiane. Ricchezza, povertà e felicità dal dopoguerra a oggi
Le famiglie italiane. Ricchezza, povertà e felicità dal dopoguerra a oggi

Le famiglie italiane. Ricchezza, povertà e felicità dal dopoguerra a oggi

by Luigi Cannari - Giovanni D'Alessio
pubblicato da Il Mulino

Prezzo:
9,80 7,84
Risparmio:
1,96 -20 %
mondadori card 16 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Oggi in Italia si registra un benessere economico assai superiore al passato, nonostante la recente crisi economica. Ma rispetto a cinquant'anni fa gli italiani non sono molto più soddisfatti. Perché? Nel volume si analizza l'evoluzione delle condizioni di vita degli italiani dal dopoguerra a oggi, attraverso sia gli indicatori economici sia altre misure del benessere, come l'istruzione, le condizioni abitative, il tempo libero, la disuguaglianza, il funzionamento delle istituzioni. E si scopre che non tutti questi fattori sono cresciuti allo stesso modo; arranca ad esempio la nostra capacità di costituire un ambiente sociale dove il rapporto tra cittadini, regole e istituzioni sia degno di un paese moderno.

Dettagli

Generi Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Ricerche e statistiche sociali

Editore Il Mulino

Collana Farsi un'idea

Formato Brossura

Pubblicato  24/03/2010

Pagine  139

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815136923


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le famiglie italiane. Ricchezza, povertà e felicità dal dopoguerra a oggi"

Le famiglie italiane. Ricchezza, povertà e felicità dal dopoguerra a oggi
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima