Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La finanza locale sotto tutela. 1.Regia Corte e comunità nel Regno di Napoli (secolo XVII)
La finanza locale sotto tutela. 1.Regia Corte e comunità nel Regno di Napoli (secolo XVII)

La finanza locale sotto tutela. 1.Regia Corte e comunità nel Regno di Napoli (secolo XVII)

by Alessandra Bulgarelli Lukacs
pubblicato da Marsilio

Prezzo:
36,00 30,60
Risparmio:
5,40 -15 %
mondadori card 61 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 5 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Lo studio della finanza locale di antico regime assume una rilevanza peculiare per il ruolo di tutto rilievo che le comunità rivestivano nell'organizzazione fiscale e finanziaria del territorio. Nel Regno di Napoli rappresentavano l'unico tramite per raggiungere i contribuenti, fornivano la prima voce di entrata del bilancio generale ed erano chiamate ad assolvere a molteplici altri compiti. Il Regno era parte dell'impero spagnolo e come tale inserito nel quadro di una politica di potenza che richiedeva continue risorse finanziarie per i molteplici fronti bellici. La dialettica che si instaura sul tema del bilancio municipale tra gli apparati di Madrid e di Napoli e tra questi ultimi con le diramazioni provinciali (percettori e tesorieri) e con le comunità locali (universitates) costituisce il nucleo di questo volume. Sono state portate in luce le esigenze governative di intervento e di riforma maturate nel corso del Seicento, gli obiettivi di informazione, risanamento, controllo e messa sotto tutela delle risorse municipali e le iniziative che di conseguenza furono varate e condotte a termine. Tra i progetti promossi in vista di tali obiettivi spicca quello noto agli studiosi come "stati discussi del Tapia", dal nome del suo responsabile, alto magistrato e giurista del Regno. Ma non fu il solo. La ricerca ha fatto emergere iniziative altrettanto importanti fino ad ora ignote nonché ha permesso di ricostruire i tempi e i modi della riforma legata al nome del Tapia.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La finanza locale sotto tutela. 1.Regia Corte e comunità nel Regno di Napoli (secolo XVII)"

La finanza locale sotto tutela. 1.Regia Corte e comunità nel Regno di Napoli (secolo XVII)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima