Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La fraternità come principio del diritto pubblico
La fraternità come principio del diritto pubblico

La fraternità come principio del diritto pubblico

by Anna Marzanati - Angelo Mattioni
pubblicato da Città Nuova

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile a partire dal 21/08/2017.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

L'idea di fraternità, pur presente in culture anche molto diverse, non sembra che possa facilmente assumere di per sé una qualche rilevanza giuridica. Nato nell'ambito della religione giudaica, tale concetto nel venir accolto dalla religione cristiana si arricchisce dell'idea di uguaglianza di tutti gli uomini senza distinzione di razza o di appartenenza politica. Un ulteriore passo in avanti nella sua elaborazione si compie con l'affermazione delle dottrine giusnaturalistiche: queste aspirano infatti ad universalizzare la fraternità sganciandola da una qualsivoglia credenza religiosa, senza riuscire però a trasformarla in un principio giuridico. E proprio attorno al concetto di fraternità e alla sua elaborazione come principio giuridico che ruotano i contributi del presente volume.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Sistema legale

Editore Città Nuova

Collana Idee. Politica

Formato Libro

Pubblicato 24/01/2007

Pagine 256

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831101523

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La fraternità come principio del diritto pubblico"

La fraternità come principio del diritto pubblico
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima