Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il frutto del fuoco. Storia di una vita (1921-1931)
Il frutto del fuoco. Storia di una vita (1921-1931)

Il frutto del fuoco. Storia di una vita (1921-1931)

by Elias Canetti
pubblicato da Adelphi

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Questa seconda parte dell'autobiografia di Elias Canetti si apre subito dopo la "cacciata dal paradiso" di Zurigo, che chiudeva "La lingua salvata". Ora siamo a Francoforte, nel 1921, e il giovane Elias comincia a intravedere intorno a sé un nuovo mondo, formicolante di figure che cercano di sopravvivere fra "inflazione e impotenza". "Era finita per sempre l'epoca in cui l'ignoto si riversava in me, senza incontrare ostacoli". Dalla ricettività totale dei primi anni si passa ora a uno scontro con tutto e con tutti, che permette a Canetti di saggiare se stesso, di scoprirsi nella sua irriducibile peculiarità. Se a quest'ultima si può dare un nome, sarà quello della rivolta contro la morte, una rivolta 'senza fine'. La giovinezza di Canetti è un'iniziazione a questa scoperta, vissuta facendo appello a tutte le potenze arcaiche, che lo hanno sempre assistito. Nell'ombra, il modello mitologico è Gilgamesh, che traversa le acque della morte per trovare la vita eterna. Ed è lo scandalo di tutto ciò che scompare a mantenere intatta in Canetti un'immensa forza del ricordo. L'intensità che vibra in ciascuna delle numerose figure che appaiono in queste pagine presuppone tale sottinteso. Ciascuna vuole incidersi nella memoria e nella prosa con segno indelebile. Saranno gli ospiti patetici della pensione Charlotte di Francoforte e gli intellettuali frenetici di Berlino; saranno gli ascoltatori di Karl Kraus e i manifestanti che incendiano a Vienna il Palazzo di Giustizia; saranno l'amata Veza e la deliziosa Ibby; sarà la madre, che i lettori de "La lingua salvata" conoscono bene e che ora, assillata dalla gelosia per il figlio, lo costringe a una inarrestabile commedia, dove donne 'inventate' servono a coprire donne vere e proibite; saranno infine Karl Kraus stesso e Brecht, Grosz, Babel', che Canetti conosce a Berlino. Tutte le loro voci sono qui salvate. E, intrecciata per sempre alla loro, riconosciamo qui la voce di Canetti stesso.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Autobiografie e biografie letterarie » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1900 » Diari, Lettere, Memorie , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Scrittori, poeti e letterati » Memorie , Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura tedesca » Storia della letteratura tedesca

Editore Adelphi

Collana Biblioteca Adelphi

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1982

Pagine 375

Lingua Italiano

Titolo Originale Die Fackel im Ohr. Lebensgeschichte 1921-1931

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788845905018

Traduttore A. Casalegno  -  R. Colorni

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il frutto del fuoco. Storia di una vita (1921-1931)"

Il frutto del fuoco. Storia di una vita (1921-1931)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima