Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La geografia della gioia. Viaggio alla ricerca dei luoghi più felici del mondo
La geografia della gioia. Viaggio alla ricerca dei luoghi più felici del mondo

La geografia della gioia. Viaggio alla ricerca dei luoghi più felici del mondo

by Eric Weiner
pubblicato da Rizzoli

19,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Si può misurare la felicità? Scrittori e filosofi la definiscono uno stato mentale, e i moderni manuali di auto-aiuto ci ripetono che la gioia è dentro di noi: pronta a rivelarsi, se solo sapremo riconoscerla. Alcuni scienziati, però, sono convinti che questa delizia sfuggente dell'anima dipenda anche dal luogo in cui viviamo. La "Banca dati della felicità", gestita in Olanda da un team di sociologi e medici, stila ogni anno la classifica dei Paesi più felici del mondo, con risultati spesso sorprendenti. Per esempio, le nazioni più ricche non sono affatto le più appagate. Qual è allora il segreto della gioia? Eric Weiner, dopo un'intera vita professionale da inviato di guerra, vuole vederci più chiaro, e fa le valigie. Il suo viaggio lo conduce nella buia e gelida Islanda, uno dei Paesi più felici al mondo; in Bhutan, dove il re promuove la Felicità interna lorda come politica governativa; in Thailandia, dove la letizia consiste nel non pensare; in India, dove il progresso tecnologico si fonde con l'antica sapienza dei guru; in Svizzera, dove scopriamo le virtù nascoste della noia e appuriamo che l'invidia è la grande nemica dell'allegria; fino in Moldavia, la piccola repubblica ex sovietica che si piazza regolarmente agli ultimi posti nella classifica della gioia. Lungo la strada incontriamo persone che incarnano lo spirito delle varie culture: da un agguerrito nazionalista moldavo a un venerato santone bhutanese, da un'anziana inglese amante di cani e giardini a un eclettico artista islandese, fino alla volitiva donna d'affari che in Qatar sfida i dettami della legge islamica. Eric non è mai un osservatore distaccato. Per comprendere le ragioni della felicità islandese, non esita ad assaggiare il piatto nazionale: squalo marcio. E dopo lunghi colloqui con un mistico di nome Karma, si sente in dovere di salvare la vita a un insetto in difficoltà, anziché ucciderlo. Siamo chiamati a interrogarci con lui sulla vera natura di ciò che la scienza chiama "benessere soggettivo". Per scoprire che, nonostante le facili formule della psicologia spicciola, la gioia non risiede in noi, ma 'fra di noi': la felicità autentica non si raggiunge da soli. E chissà che non la troviamo proprio quando smetteremo di rincorrerla a tutti i costi.

Dettagli

Generi Politica e Società » Studi interdisciplinari e culturali , Scienza e Tecnica » Geografia » Geografia umana, politica ed economica , Ambiente e Animali » Terra e Spazio » Geografia

Editore Rizzoli

Formato Rilegato

Pubblicato 16/09/2008

Pagine 355

Lingua Italiano

Titolo Originale The Geography of Bliss

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788817026710

Traduttore Ilaria Katerinov

torna su Torna in cima