Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La gestione fisica della flora spontanea in area urbana. Un mezzo concreto per la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini
La gestione fisica della flora spontanea in area urbana. Un mezzo concreto per la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini

La gestione fisica della flora spontanea in area urbana. Un mezzo concreto per la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini

by Andrea Peruzzi
pubblicato da Felici

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il volume vuole fare il punto sul tema degli effetti provocati dalle piante in aree urbane e sulle strategie di controllo, convenzionali e innovative attualmente utilizzate per contrastare la loro espansione nelle aree cittadine. Inoltre, intende offrire a studenti, operatori professionali e comuni cittadini strumenti concreti, informazioni e conoscenze sulle strategie e le macchine operatrici in grado di consentire l'adozione di modalità di gestione fisica della flora spontanea che sono caratterizzate da semplicità di esecuzione, elevata efficacia rinettante, basso costo, impatto ambientale nullo e quindi massima tutela della salute degli esseri umani e degli animali domestici.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La gestione fisica della flora spontanea in area urbana. Un mezzo concreto per la tutela dell'ambiente e della salute dei cittadini"

La gestione fisica della flora spontanea in area urbana. Un mezzo concreto per la tutela dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima