Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le guerre italiane 1935-1943. Dall'Impero d'Etiopia alla disfatta
Le guerre italiane 1935-1943. Dall'Impero d'Etiopia alla disfatta

Le guerre italiane 1935-1943. Dall'Impero d'Etiopia alla disfatta

by Giorgio Rochat
pubblicato da Einaudi

23,80
28,00
-15 %
28,00
Disponibile.
48 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Dal 3 ottobre 1935, giorno dell'aggressione dell'Etiopia, al 2 maggio 1945, quando ebbero fine i combattimenti del secondo conflitto mondiale nel nostro paese, l'Italia fu in guerra senza interruzioni: in Etiopia nel 1935-41, in Spagna nel 1936-39, nel Mediterraneo, nei Balcani, in Africa settentrionale nel 1940-43, in Russia nel 1941-43. Per due anni, tra il 1943 e il 1945, fu l'Italia a essere teatro di una guerra complessa e brutale. Impressionante la serie di stati a cui il governo italiano dichiarò guerra o che invase senza una dichiarazione formale: Etiopia, Spagna, Albania, Gran Bretagna, Francia, Grecia, Jugoslavia, Unione Sovietica, Stati Uniti.
Tutte le guerre dell'Italia fascista nella sintesi del piú autorevole storico militare italiano. Il racconto della politica di potenza realizzata dalla dittatura di Mussolini e del ruolo svolto dalle forze armate, fino alla catastrofe della guerra mondiale.
Otto anni di guerre ininterrotte. In Etiopia, un fragile impero presto perduto. La guerra civile spagnola. Sulle Alpi contro la Francia. Contro la Grecia, un fallimento. Contro gli inglesi nel Mediterraneo e in Africa settentrionale, con alterne vicende. La dura occupazione dei Balcani da Lubiana all'Egeo. Guerra anche in Russia, fino al Don. Tutte guerre di espansione, alla ricerca del principale obiettivo della dittatura di Mussolini. Che tuttavia non seppe condurle con la determinazione necessaria per coinvolgere davvero gli italiani. Fino ad arrivare alla disastrosa sconfitta del conflitto mondiale. Guerre in buona parte dimenticate, rimosse. Questo volume le racconta, spiegando la tragica superficialità con cui furono affrontate e condotte: l'insufficienza degli alti comandi e degli armamenti, i limiti di addestramento delle truppe, le loro capacità di resistenza e sacrificio in conflitti che non capivano ma che combattevano per obbligo, disciplina, spirito di corpo. Guerre tragiche da restituire alla memoria della nostra nazione.

Dettagli

Generi Politica e Società » Guerra e difesa » Ideologie e Teorie politiche » Ideologie politiche » Nazionalismo , Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori » Storia d'Italia e delle Regioni italiane » Storia d'Italia

Editore Einaudi

Collana Einaudi. Storia

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 460

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788806161187

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le guerre italiane 1935-1943. Dall'Impero d'Etiopia alla disfatta"

Le guerre italiane 1935-1943. Dall
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima