Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'imprenditore. Un enigma tra economia e storia
L'imprenditore. Un enigma tra economia e storia

L'imprenditore. Un enigma tra economia e storia

by Giuseppe Berta
pubblicato da Marsilio

12,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Chi è l'imprenditore? E perché la sua figura è così difficile da rappresentare e descrivere? Non basta dire che è il protagonista del processo economico per risolvere i problemi relativi alla sua identità. E non è sufficiente nemmeno fare di lui l'artefice dell'innovazione, come ha proposto agli inizi del Novecento il grande economista austriaco Joseph Schumpeter, per risolvere i dubbi sulla sua funzione effettiva. Il ruolo imprenditoriale, infatti, sfida le definizioni e la stessa razionalità economica. Il saggio di Giuseppe Berta ripercorre due secoli di storia della cultura economica, soffermandosi sui tentativi fondamentali di analizzare i caratteri e i compiti dell'imprenditorialità. Cantillon e Say, l'economia politica classica inglese e Marshall, Schumpeter (la cui opera è una sorta di filo conduttore del libro) e Sombart, costituiscono le tappe di un ragionamento che cerca di travalicare i confini delle discipline, secondo lo stile di una lettura che tende ad accomunare economia, storia, sociologia. Lungo questo percorso si affaccia anche la figura di colui che è una sorta di alter ego dell'imprenditore, il manager, qui considerato attraverso il punto di vista di quanti (da Taylor a Veblen, da Berle e Means a Burnham, da Drucker fino allo stesso Schumpeter e allo storico Alfred Chandler) hanno segnalato, nell'America del Novecento, la scena di una vasta e complessa rivoluzione manageriale destinata a cambiare i criteri di gestione della grande impresa e del capitalismo. Il libro di Berta vuol essere, così, una rassegna delle teorie dell'imprenditorialità e del management, esaminate entro l'involucro del quadro storico e culturale del loro tempo, che non rinuncia a suggerire all'attenzione del lettore le ragioni del loro interesse e, talora, anche della loro attualità.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Storia economica » Lavoro » Storia del lavoro e dei sindacati

Editore Marsilio

Collana Biblioteca

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2004

Pagine 125

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831783644

torna su Torna in cima