Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'insostenibile leggerezza dell'essere
L'insostenibile leggerezza dell'essere

L'insostenibile leggerezza dell'essere

by Milan Kundera
pubblicato da Adelphi

18,70
22,00
-15 %
22,00
Disponibilità immediata.
37 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Il suo romanzo ci dimostra come nella vita tutto quello che scegliamo e apprezziamo come leggero non tarda a rivelare il proprio peso insostenibile. Forse solo la vivacità e la mobilità dell'intelligenza sfuggono a questa condanna: le qualità con cui è scritto il romanzo, che appartengono a un altro universo da quello del vivere. (Italo Calvino) Chi è pesante non può fare a meno di innamorarsi perdutamente di chi vola lievemente nell'aria, tra il fantastico e il possibile: mentre i leggeri sono respinti dai loro simili e trascinati dalla 'com-passione' verso i corpi e le anime possedute dalla pesantezza. Così accade nel romanzo: Tomas ama Tereza, Tereza ama Tomas: Franz ama Sabina, Sabina (almeno per qualche mese) ama Franz; quasi come nelle ""Affinità elettive"" si forma il perfetto quadrato delle affinità amorose. Pietro Citati"

La nostra recensione

"Tomás nacque dalla frase einmal ist keinmal". Teresa nacque da un ventre che faceva rumore."Tutti abbiamo bisogno che qualcuno ci guardi. Sarebbe impossibile dividerci in quattro categorie, secondo il tipo di sguardo sotto il quale vogliamo vivere". La storia d'amore tra Tomás e Teresa è particolare e mostra il carico sociale che magari anche tu sopporti giorno dopo giorno, i complicati rapporti uomo-donna, le limitazioni alla libertà che schiacciano le persone e le esperienze che determinano i personaggi. Tomás sogna di trovare finalmente la donna che il destino ha in serbo per lui, seguendo il mito platonico del Simposio. Ma si tratta di un sogno. Ti commuoverà sicuramente la scena in cui Tomás si innamora di Teresa, malata, addormentata, indifesa nel suo letto. Lei dimostra di essere il fragile pilastro che sostiene la coppia. Tomás ritorna a Teresa trascurando un lavoro sicuro e stabile legato alla sua profonda vocazione di medico per lasciarsi guidare da una ragazza "nata da sei casualità". Alla fine, Teresa si rende conto che la sua posizione è stata forse più egoista di quella di Tomás con le sue infedeltà. Ti suggerisce che l'infedeltà può arricchire una relazione d'amore. Chi pensi che mantenga l'atteggiamento più onesto? Oppure sono onesti entrambi? Di sicuro l'amore dell'uno e dell'altra è puro nel senso più ampio del termine; in altre parole, si mantiene al margine di tutto, inizia e finisce con loro e si fonda su propri codici.
(Recensione tratta dal libro Come coccolarsi con libri e film di Silvia A. Kohan, Morellini editore).

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Adelphi

Collana Fabula

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1985

Pagine 318

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788845906046

Traduttore A. Barbato

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'insostenibile leggerezza dell'essere"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima