Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'inutile vittoria. La tragica esperienza delle truppe italiane in Montenegro 1941-1942
L'inutile vittoria. La tragica esperienza delle truppe italiane in Montenegro 1941-1942

L'inutile vittoria. La tragica esperienza delle truppe italiane in Montenegro 1941-1942

by Giacomo Scotti - Luciano Viazzi
pubblicato da Mursia (Gruppo Editoriale)

22,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Questa ricostruzione storica abbraccia il periodo che va dal dicembre 1941 al luglio 1942, cioè dal momento in cui - conclusasi con la repressione militare la fase dell'insurrezione del popolo montenegrino - cominciò la guerriglia partigiana che trasformò completamente il tipo di azione e le conseguenti reazioni, sia sul piano politico, sia soprattutto su quello militare-operativo. Le formazioni partigiane, inafferrabili e ben organizzate, anche se sprovviste spesso dei più elementari mezzi di sussistenza, rappresentarono una costante minaccia, insidiosa e tenace. In questo quadro ha un ruolo non trascurabile il cosiddetto collaborazionismo, con il frazionarsi della lotta in cento rivoli e il riaccendersi di secolari antagonismi etnico-religiosi o di rivalità tribali. Fu una guerra fatta soprattutto di marce faticose e interminabili, di atroci scontri e ancora più drammatiche rappresaglie, tanto da lasciare nell'animo di coloro che la combatterono un segno indelebile.

torna su Torna in cima