Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'isola del silenzio. Il ruolo della Chiesa nella dittatura argentina
L'isola del silenzio. Il ruolo della Chiesa nella dittatura argentina

L'isola del silenzio. Il ruolo della Chiesa nella dittatura argentina

by Horacio Verbitsky
pubblicato da Fandango Libri

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il libro ipotizza un legame tra la Chiesa Cattolica e la dittatura argentina portando come prova la vicenda, fino ad ora sconosciuta, secondo cui un'isola, di nome El Silencio, avrebbe accolto per un mese i desaparecidos imprigionati all'ESMA, (Scuola Superiore di Meccanica della Marina, centro di detenzione clandestina dove transitarono almeno 5000 sequestrati). Il volume raccoglie le testimonianze degli scampati ai campi di detenzione clandestina e dei parenti delle vittime ancora ufficialmente "desaparecidos".

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Strutture e processi politici » Totalitarismo e Dittatura » Propaganda, controllo politico e libertà , Religioni e Spiritualità » Chiesa cattolica e altre Chiese cristiane » Chiesa cattolica romana

Editore Fandango Libri

Collana Documenti

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 177

Lingua Italiano

Titolo Originale El silencio

Lingua Originale Spagnolo

Isbn o codice id 9788860440044

Traduttore A. Grechi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'isola del silenzio. Il ruolo della Chiesa nella dittatura argentina"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima