Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La legge nel pensiero greco. Dalle origini ad Aristotele
La legge nel pensiero greco. Dalle origini ad Aristotele

La legge nel pensiero greco. Dalle origini ad Aristotele

by Jacqueline De Romilly
pubblicato da Garzanti Libri

Prezzo:
21,50 18,27
Risparmio:
3,23 -15 %
mondadori card 37 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 23 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"I greci, così gelosi della loro indipendenza, sono sempre stati fieri di proclamare la propria obbedienza alle leggi". Con questa affermazione Jacqueline de Romilly illumina con chiarezza l'oggetto del suo saggio: la dicotomia tra legge convenzionale e legge naturale, tra politica e morale. Nella Grecia antica l'obbedienza si traduce nel rispetto della volontà del popolo, poiché la legge è frutto di un patto tra gli uomini, di consuetudini e convenzioni. Proprio per questa sua specifica natura la legge greca è stata oggetto di una ininterrotta riflessione, che ha preso le mosse dal pensiero presocratico, si è affinata sotto l'influenza aristotelica per culminare nel V secolo a.C., quando furono radicalmente messi in discussione i valori e le nozioni tradizionali. Il 'punctum dolens' risiede proprio nell'essenza stessa della legge: poiché trae la propria forza da un consenso iniziale e non si fonda sulla natura, non ha alcun garante a cui potersi appoggiare. A differenza della legge ebraica, quella greca non è rivelata: non si fonda su un ordine trascendente, non è assoluta ma relativa e quindi non ha alcun valore normativo. Proprio a partire dalla crisi del pensiero giuridico e politico nella Grecia classica - un momento fondamentale per la storia della civiltà greca come per quella delle dottrine politiche in generale - Jacqueline de Romilly offre una ricostruzione di ampio respiro e indaga la genesi di idee che sono il cardine del pensiero moderno.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale antica: fino al 500 d.C. , Storia e Biografie » Periodi storici » Storia antica , Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Sistema legale

Editore Garzanti Libri

Collana Collezione storica

Formato Rilegato

Pubblicato  01/01/2005

Pagine  243

Lingua Italiano

Titolo Originale La loi dans la pensée grecque. Des origines à Aristote

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788811694038


Traduttore Emanuele Lana

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La legge nel pensiero greco. Dalle origini ad Aristotele"

La legge nel pensiero greco. Dalle origini ad Aristotele
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima