Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le macchine del tempo. L'orologio e la società (1300-1700)
Le macchine del tempo. L'orologio e la società (1300-1700)

Le macchine del tempo. L'orologio e la società (1300-1700)

by Carlo Maria Cipolla
pubblicato da Il Mulino

9,35
11,00
-15 %
11,00
Disponibile.
19 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Queste pagine ripercorrono la storia dell'invenzione e della diffusione delle macchine del tempo, vale a dire gli orologi, i primi apparecchi di precisione che scandiscono e regolano i tempi della vita sociale. Richiamandosi al tema dei rapporti tra progresso tecnologico, cultura e strutture della società, l'autore spazia dalle fucine medioevali, dove i fabbri costruivano insieme orologi e bombarde, al laboratorio di orologi creato alla fine del Seicento nel palazzo imperiale di Pechino. Uno scenario cronologicamente e geograficamente vasto, nel quale vengono studiati in concreto i problemi come l'importanza della migrazione fra tecnica e scienza nel corso della rivoluzione scientifica.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Ingegneria e Tecnologia » Storia dell'ingegneria e della tecnologia » Tecnologia, Altri titoli » Opere di divulgazione scientifica

Editore Il Mulino

Collana Intersezioni

Formato Brossura

Pubblicato 01/11/2011

Pagine 111

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815234261

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le macchine del tempo. L'orologio e la società (1300-1700)"

Le macchine del tempo. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima