Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La malattia istituzionale dei gruppi di lavoro psichiatrici. Diagnosi e terapia
La malattia istituzionale dei gruppi di lavoro psichiatrici. Diagnosi e terapia

La malattia istituzionale dei gruppi di lavoro psichiatrici. Diagnosi e terapia

by Giandomenico Montinari
pubblicato da Franco Angeli

17,50
Disponibile.
35 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

I gruppi di operatori che lavorano in ambiente psichiatrico (psichiatri, psicologi, educatori, infermieri, terapeuti di vario tipo, ecc.) sono facilmente esposti al rischio di assumere, nel loro funzionamento interno, modalità di pensiero, forme organizzative, stili comportamentali che, ad un'attenta osservazione, mostrano una preoccupante affinità strutturale con i problemi presentati dall'utenza. Il libro esplora i sintomi e i fattori genetici di quella che può essere considerata una vera e propria forma di psicosi indotta e formula una teoria inedita da cui deriva una serie di suggerimenti pratici, di carattere preventivo e terapeutico.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Medicina » Psichiatria e Psicologia clinica

Editore Franco Angeli

Collana Le professioni nel sociale

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1999

Pagine 144

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846411266

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La malattia istituzionale dei gruppi di lavoro psichiatrici. Diagnosi e terapia"

La malattia istituzionale dei gruppi di lavoro psichiatrici. Diagnosi e terapia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima