Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il melodramma italiano (1901-1925). Dizionario bio-bibliografico dei compositori
Il melodramma italiano (1901-1925). Dizionario bio-bibliografico dei compositori

Il melodramma italiano (1901-1925). Dizionario bio-bibliografico dei compositori

by Andrea Sessa
pubblicato da Olschki

76,50
90,00
-15 %
90,00
Disponibile.
153 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il volume fornisce un quadro del teatro musicale italiano tra il 1901 e il 1925, con particolare attenzione ai compositori ignorati da dizionari e repertori. Un periodo contraddistinto da un notevole eclettismo, nel quale nessuna delle numerose opere che ogni anno appaiono sulle scene, ad eccezione di quelle di Giacomo Puccini, riesce a conquistarsi una popolarità duratura, ma che nello stesso tempo presenta un'impressionante ricchezza di temi, stili e figure di considerevole rilevanza nella storia della musica italiana.

Dettagli

Generi Musica » Generi musicali e Storia della Musica » Storia della musica » Musica classica » Musica classica occidentale: opera » Musica classica occidentale: contemporanea

Editore Olschki

Collana Historiae musicae cultores. Biblioteca

Formato Libro

Pubblicato 05/03/2014

Pagine 1022

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788822262721

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il melodramma italiano (1901-1925). Dizionario bio-bibliografico dei compositori"

Il melodramma italiano (1901-1925). Dizionario bio-bibliografico dei compositori
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima