Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il mercante e la scienza. Sul rapporto tra sapere ed economia nel Medioevo
Il mercante e la scienza. Sul rapporto tra sapere ed economia nel Medioevo

Il mercante e la scienza. Sul rapporto tra sapere ed economia nel Medioevo

by Johannes Fried
pubblicato da Vita e Pensiero

Prezzo:
8,50 6,80
Risparmio:
1,70 -20 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Per spiegare storicamente il successo del capitalismo occidentale sono state proposte le tesi più disparate. In questo suggestivo scritto viene avanzata l'ipotesi di un nesso costitutivo e del tutto particolare fra scienza e commercio, tra "arti" e "traffici". Tale nesso reciproco, ben documentabile a partire dal Medioevo centrale, è il motivo propulsore delle conquiste scientifiche e insieme dello sviluppo economico dell'Occidente. Il saggio di Fried mostra come i mercanti e gli uomini d'affari medioevali, utilizzando le più svariate nozioni scientifiche, abbiano impresso un impulso formidabile al progresso e alla circolazione delle conoscenze e contribuito a plasmare ambiti di sapere di primaria importanza. Infatti, maggiori conoscenze possono voler dire fortuna assicurata; essere consapevoli di quanto bisogna aspettarsi oltre i confini del già noto significa limitare il rischio e insieme accrescere le possibilità di guadagno. Così, diritto e aritmetica, teoria monetaria e politica, nautica e geografia, metallurgia e molti altri campi dello scibile vengono coltivati dai mercanti con interesse e sagacia. "Non è certo un caso che le prime università e le prime grandi fiere mercantili sorgano contemporaneamente. Come le università non sono né possono essere il dominio del puro spirito, protetto dalla campana di vetro della scienza assoluta, così le fiere mercantili non sono l'espressione di un'economia senza porte né finestre, estranea alla scienza, solo materiale".

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Industrializzazione e storia industriale » Periodi storici » Storia medievale , Economia Diritto e Lavoro » Lavoro » Storia del lavoro e dei sindacati » Economia » Storia economica

Editore Vita E Pensiero

Collana Università/Ricerche/Storia

Formato Libro

Pubblicato  01/01/1996

Pagine  96

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788834339817


Traduttore M. Fiorillo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il mercante e la scienza. Sul rapporto tra sapere ed economia nel Medioevo"

Il mercante e la scienza. Sul rapporto tra sapere ed economia nel Medioevo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima