Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il minareto di Gesù. Dodici storie dal Vicino Oriente
Il minareto di Gesù. Dodici storie dal Vicino Oriente

Il minareto di Gesù. Dodici storie dal Vicino Oriente

by Stefano Cammelli
pubblicato da Il Mulino

11,47
13,50
-15 %
13,50
Disponibile.
23 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Secondo un'antica leggenda, molto popolare a Damasco, la fine dei tempi segnerà anche la riconciliazione tra cristiani, ebrei e musulmani. Quel giorno, annunciato da eventi prodigiosi, Gesù scenderà sulla terra e comparirà sul minareto bianco della grande moschea degli Omoyyadi, che per questo è chiamato "il minareto di Gesù". Metafora della fine di un lungo conflitto, la leggenda fa da sfondo a dodici storie di vita, raccolte in Siria e poi rielaborate in questo volume da Stefano Cammelli. Ne emerge un affresco della società siriana che rivela un mondo ancora sospeso tra passato e presente, un singolare miscuglio di etnie e professioni religiose, tormentato dai conflitti eppur capace di inimmaginabili ricomposizioni.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani » Racconti e antologie letterarie

Editore Il Mulino

Collana Intersezioni

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 249

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815108463

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il minareto di Gesù. Dodici storie dal Vicino Oriente

Anonimo - 14/01/2006 12:57

voto 5 su 5 5

Un titolo assurdo, per questo mi ha incuriosito. E' evidente che non 'può' esistere alcun minareto di gesù. Così lo prendo in mano e penso che insomma potrebbe piacere a mia madre. Lei lo legge e una mattina a colazione mi dice ''Dovresti leggerlo anche tu'' ''Perché?'' ''Perché vedresti come si vive con la presenza di Dio al proprio fianco.'' Bhè a me questa storia della presenza di Dio non è che mi interessasse gran ché, faceva parte di un dibattito familiare, capisco... E va bene, lo leggo. E mi trovo immerso in un mondo dove... sembra di essere in una raccolta di favole, ed ogni favola è completamente diversa, anche se il mondo di cui si parla è sempre lo stesso! Non sapevo niente della Siria, né di Damasco o di Aleppo. Ma l'idea di Cammelli di andarsene in giro col microfono a registrare storie di vita mi ha dato davvero una grande gioia. Per chi come me insegna e lavora in un doposcuola volontario la storia del maestro bedù che vuole portare a scuola i figli dei nomadi è stata da brividi. Mia madre ha trovato più bella la storia della ragazza armena. E tutte e due ci siamo dette che non pensavamo che il Medio Oriente fosse così complesso. Naturalmente mia mamma è sempre lì che spera che la presenza di Dio nei racconti mi abbia toccato, e forse è anche successo... ma insomma, queste sono cose nostre. Anna R.79

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima