Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La modista. Un romanzo con guardia e ladri
La modista. Un romanzo con guardia e ladri

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

by Andrea Vitali
pubblicato da Garzanti Libri

14,11
16,60
-15 %
16,60
Disponibile.
28 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Nella notte hanno tentato un furto in comune, ma la guardia Firmato Bicicli non ha visto nulla. Invece, quando al gruppetto dei curiosi accorsi davanti al municipio s'avvicina Anna Montani, il maresciallo Accadi la vede, eccome: un vestito di cotonina leggera e lì sotto pienezze e avvallamenti da far venire l'acquolina in bocca. Da quel giorno Bicicli avrà un solo pensiero: acciuffare i ladri che l'hanno messo in ridicolo e che continuano a colpire indisturbati. Anche il maresciallo Accadi, da poco comandante della locale stazione dei carabinieri, da quel momento ha un'idea fissa. Ma intorno alla bella modista e al suo segreto ronzano altri mosconi: per primo Romeo Gargassa, che ha fatto i soldi con il mercato nero durante la guerra e ora continua i suoi loschi traffici; e anche il giovane Eugenio Pochezza, erede della benestante signora Eutrice nonché corrispondente locale della "Provincia". Il nuovo romanzo di Andrea Vitali è centrato su una protagonista femminile vitale, ambiziosa e sensuale, un po' furba e un po' ingenua. Intorno al suo frequentatissimo atelier, tra cognac doppi e partite a scala quaranta, si muove e si agita tutto il paese: dal sindaco Balbiani con il segretario comunale Bianchi, giù giù fino al trio di giovinastri composto dal Fès, dal Ciliegia e dal Picchio, passando per l'appuntato Marinara, che deve rimediare alle distrazioni del superiore, e poi le misteriose titolari della farmacia Gerbera e Austera Petracchi, la cuoca di casa Pochezza e sua figlia Ersilia, lo spazzino Oreste e il messo Milico... Nei suoi romanzi - divertenti, intelligenti, godibilissimi - Andrea Vitali ha reinventato magistralmente la commedia all'italiana: riesce così a restituire l'immagine più vera e profonda del nostro paese, in un'incessante girandola di caratteri e di sorprese.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Garzanti Libri

Collana Narratori moderni

Formato Rilegato

Pubblicato 06/03/2008

Pagine 385

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788811685746

13 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
5
4 star
3
3 star
2
2 star
2
1 star
0
La modista. Un romanzo con guardia e ladri rinaudo

cristina rinaudo - 28/07/2014 15:39

voto 4 su 5 4

L'ho avuto in libreria anni senza toccarlo, poi per noia ho iniziato a leggerlo e mi ha coinvolta. Molto divertente, scritto con la leggerezza e l'umorismo che solo i grandi scrittori usano rendendo il libro speciale. Bravo Vitali

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 24/02/2011 13:15

voto 3 su 5 3

Una simpatica commedia all'italiana, spiritosa e irriverente!

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 04/07/2009 23:08

voto 2 su 5 2

Una commedia che sinceramente non mi è piaciuta per niente, forse, anzi sicuramente, non capirò niente, ma leggendo questo romanzo non ho provato emozioni, sono rimasta totalmente indifferente dalla prima all'ultima pagina, purtroppo non è scattato quel qualcosa che mi abbia emozionato, coinvolto e soprattutto che mi abbia appassionato alla storia, anzi, direi piuttosto che mi sono trovata estranea alla storia e al racconto fin dall'inizio, non ero concentrata nella lettura. L'ambientazione e il periodo degli anni cinquanta, mi hanno interessato e incuriosito molto perché racconta la storia in un paesino che si trova sul lago di Lecco in un periodo davvero affascinante, purtroppo non conosco personalmente il paese ma ho guardato le foto su internet e lo trovo un paesino molto carino, il tipico paese che si trova sul lago di Lecco. Ho letto qualche opinione qua e la su internet riguardante questo romanzo e devo dire che sono pochissimi i lettori che come a me, non è piaciuto il libro, certo alcuni sono stati un pochino pesanti nei giudizi, io sono d'accordo sul fatto che ha poco emozionato e non ha coinvolto ma sinceramente non me la sento, dopo aver letto un solo romanzo, di escludermi la possibilità di poter leggere qualche altro romanzo di quest'autore prima di scartarlo completamente dai miei gusti di lettura preferiti, vorrei dare un'altra possibilità a qualche altro suo romanzo, poi vedremo. Un susseguirsi di scene carine, abbastanza simpatiche ma niente che mi sia piaciuto o che mi abbia colpito in modo particolare portando a un finale, sì carino, ma niente di eccezionale o che mi abbia fatto cambiare idea su tutto il romanzo. E' il primissimo libro che ho letto di quest'autore, letto per caso e trovo il suo stile molto semplice, racconta di personaggi semplici e molto carini. L'unica cosa è che non si sofferma troppo sulla descrizione dei personaggi o una determinata situazione, ma mi ha dato la sensazione di essere troppo sbrigativo, poco descrittivo e non approfondisce determinati avvenimenti. Sicuramente mi ha incuriosito e voglio provare a leggere qualche altro suo romanzo prima di dare un giudizio definito sullo scrittore e sul fatto che mi piacciano o no i suoi romanzi e quindi continuerò oppure no a leggere i suoi libri, la cosa certa è che con questo romanzo non mi ha conquistato e non mi ha messo subito la voglia di leggere un'altra sua opera. Una lettura semplice e abbastanza scorrevole, ma personalmente, non riesco a consigliarne la lettura perché a me non è piaciuto, ma probabilmente a molti di voi il libro è piaciuto o vi piacerà quando lo leggerete perché, come giusto che sia, ognuno ha i suoi gusti e i suoi giudizi. Provate a leggerlo comunque poi mi direte se siete d'accordo con me oppure no.

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 29/11/2008 01:16

voto 0 su 5 1

Bello, di facile lettura, spensierato ....un libro da leggere .

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 25/09/2008 14:46

voto 5 su 5 5

Sono stato tentato di dare solo una stelletta perche' mi fa rabbia che un gigante della letteratura italiana come Vitali non abbia il coraggio di uscire da Bellano... comunque ennesimo meraviglioso affresco, ennesima goduria per il lettore... vogliamo fare una petizione perche' venga obbligatoriamente letto nelle scuole???

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 19/09/2008 17:20

voto 4 su 5 4

Ho letto tutti i libri di Vitali, anche stavolta ha scritto veramente un bel romanzo. La storia ti incolla al libro e ti fa anche sorridere perché in fondo riconosci la realtà italiana della provincia. Grande Andrea... ti aspetto al prossimo lavoro!

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 25/08/2008 13:10

voto 3 su 5 3

Pienamente d'accordo con i pareri precedenti.

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

LUIGI LIVERINO - 19/07/2008 21:15

voto 5 su 5 5

SPASSOSISSIMA COMMEDIA ALL'ITALIANA, VI TERRA' INCOLLATI DALLA PRIMA ALL'ULTIMA PAGINA. ROMANZO SPLENDIDO, SECONDO SOLO A ''OLIVE COMPRESE'', IL MIGLIOR LIBRO - A MIO AVVISO, S'INTENDE - DEL FORMIDABILE ANDREA VITALI.

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 24/05/2008 15:29

voto 5 su 5 5

Un libro che ha un unico difetto: si legge troppo velocemente in quanto è spassosissimo, bravissimo Vitali aspetto il prossimo.

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

monica - 15/04/2008 12:19

voto 5 su 5 5

Fantastico, stupendo. Letto in due giorni, vale proprio la pena comperarlo.

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Lorena - 04/04/2008 11:02

voto 2 su 5 2

.. era un'altra cosa! Cito testualmente da ''Tuttolibri'' del 14 marzo c.a.: ''Si può accostare Andrea Vitali, affabulatore di lago, muovendo da Proust? Perché no?''. Segue articolo di Bruno Quaranta. Cerchiamo di non indulgere nell'arte dell'esagerazione! Vitali scrive benino, Proust aveva stile, senso della misura e della musicalità. Mi permetto di ricordare le parole del poeta Giusti: "Fare un libro non serve a niente se un libro fatto non rifà la gente''. Ecco, i libri di Vitali non rifanno la gente, quelli di Proust sì. E in ultimo: per decenni Carolina Invernizio fu denigrata dalla critica; eppure io rivedo in Vitali la stessa impronta.

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 28/03/2008 19:33

voto 4 su 5 4

Sono una fan appassionata di Vitali, ritengo che sia uno scrittore che sappia veramente comunicare con la sua penna; tutto ad un tratto ci ritroviamo nel suo mondo sul lago, in una Bellano degli anni 50 e ci sembra davvero di respirare l'aria umida del lago in inverno... è bravissimo nell'intricare la matassa ma poi tutti i suoi malintesi si chiariscono con risvolti tragi-comici... Come dire l'Italia non è cambiata poi tanto in questi ultimi 50 anni! Non potevano mancare, anche in questo suo romanzo, i suoi personaggi immancabili: il sindaco del paese (al posto del podestà) con un segreterio... un pò ansioso, il maresciallo ... donnaiolo, con il suo appuntato tuttofare, e infine la feme fatal della vivenda: La Modista, che tutti desiderano.... Pensavo che Olive Comprese rimanesse il suo più bel libro... beh... mi sbagliavo! Questo lo è ancora di più!

La modista. Un romanzo con guardia e ladri

Anonimo - 15/03/2008 20:14

voto 5 su 5 5

FANTASTICO MERAVIGLIOSO, GRAZIE ANDREA.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima