Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il mondo di Amendola e Cianca e il crollo delle istituzioni liberali 1922-1926
Il mondo di Amendola e Cianca e il crollo delle istituzioni liberali 1922-1926

Il mondo di Amendola e Cianca e il crollo delle istituzioni liberali 1922-1926

by Antonio Sarubbi
pubblicato da Franco Angeli

34,50
Disponibile.
69 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'esame del "Mondo" di Amendola e Cianca consente di seguire giorno per giorno dalla sua palestra e dal suo osservatorio molti aspetti del primo dopoguerra, dalla crisi dello Stato liberale al successo del fascismo, dalle trasformazioni al crollo delle istituzioni liberali. All'interno dello schieramento liberale e democratico esso fornisce la più chiara testimonianza del tentativo di ridiscutere le fasi della vita politica dopo il fallimento riformistico e il prevalere della linea rivoluzionaria socialista di conquista dello Stato contro il fascismo, chiaramente avviato a costruire un regime.

Dettagli

Generi Politica e Società » Comunicazione e Media » Giornalismo e editoria » Studi interdisciplinari e culturali

Editore Franco Angeli

Collana Centro studi sul giornalismo-Torino

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1998

Pagine 320

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846405142

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il mondo di Amendola e Cianca e il crollo delle istituzioni liberali 1922-1926"

Il mondo di Amendola e Cianca e il crollo delle istituzioni liberali 1922-1926
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima