Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il mondo che non vogliamo. Guerre e mercati nell'era globale
Il mondo che non vogliamo. Guerre e mercati nell'era globale

Il mondo che non vogliamo. Guerre e mercati nell'era globale

by Ignacio Ramonet
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
14,00 6,30
Risparmio:
7,70 -55 %
mondadori card 13 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 3 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Con questo libro Ignacio Ramonet, uno degli ispiratori del movimento antiglobalizzazione, espone quali sono le grandi sfide cui ci troviamo di fronte in questo inizio di millennio. Gli attentati dell'11 settembre 2001, la cruenta ripresa del conflitto arabo-israeliano, l'offensiva degli Stati Uniti in Afghanistan ci pongono di fronte ad un nuovo drammatico scenario. In più questa nuova situazione mondiale viene condizionata da un altro fenomeno centrale: la globalizzazione. Ramonet propone i grandi temi sui quali la società civile, oggi, deve concentrarsi: l'ambiente, la pace, l'informazione libera, la partecipazione democratica alle scelte politiche.

Dettagli

Generi Politica e Società » Guerra e difesa » Problemi e Processi sociali » Globalizzazione

Editore Mondadori

Collana Strade blu

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2003

Pagine  183

Lingua Italiano

Titolo Originale Guerres du XXIe siècle

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788804514053


Traduttore Cristiana Spitali  -  Alessandra Benabbi

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il mondo che non vogliamo. Guerre e mercati nell'era globale"

Il mondo che non vogliamo. Guerre e mercati nell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima