Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il mondo fino a ieri. Che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali?
Il mondo fino a ieri. Che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali?

Il mondo fino a ieri. Che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali?

by Jared Diamond
pubblicato da Einaudi

24,65
29,00
-15 %
29,00
Disponibile.
49 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Dai viaggi in aereo ai telefoni cellulari, dall'alfabetizzazione all'obesità, la maggior parte di noi dà per scontate alcune caratteristiche della modernità, ma per la quasi interezza dei suoi sei milioni di anni di vita la società umana non ha conosciuto nulla di tutto ciò. E se il baratro che ci divide dai nostri antenati primitivi può apparirci incolmabile, osservando le società tradizionali ancora esistenti, o esistenti fino a poco tempo fa, possiamo farci un'idea di com'era il nostro antico stile di vita. Società come quella degli abitanti degli altipiani guineani ci ricordano che, in termini evoluzionistici, le cose sono cambiate soltanto di recente, e questo libro ci offre un affascinante ritratto di prima mano di ciò che per decine di migliaia di anni è stata la vita dell'umanità, soffermandosi sul significato che le differenze fra quel passato ormai quasi scomparso e il nostro presente hanno per l'uomo di oggi. "Il mondo fino a ieri" è il libro più personale scritto da Jared Diamond, che attinge a piene mani a decenni di lavoro sul campo nelle isole del Pacifico e da testimonianze sugli inuit, gli indios dell'Amazzonia, i san del Kalahari e molti altri popoli. Diamond non idealizza romanticamente le società tradizionali: alcune fra le loro pratiche restano per noi inaccettabili, ma è importante riconoscere dove e quando le loro esperienze hanno fruttato dei passi avanti nella società e nel comportamento umani.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia sociale e culturale , Politica e Società » Sociologia e Antropologia » Antropologia sociale e culturale, etnografia » Studi di Genere e gruppi sociali » Minoranze etniche

Editore Einaudi

Collana Saggi

Formato Rilegato

Pubblicato 14/05/2013

Pagine 513

Lingua Italiano

Titolo Originale The World until Yesterday. What Can We Learn from Traditional Societies?

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788806214524

Traduttore A. Rusconi

1 recensioni dei lettori  media voto 1  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
1
Il mondo fino a ieri. Che cosa possiamo imparare dalle società tradizionali? survival_international

survival_international - 28/06/2013 11:17

voto 1 su 5 1

Diamond usa i popoli tribali contemporanei (di cui, in molti casi, non ha esperienza diretta) per spiegare a noi dellOccidente industrializzato come vivevamo un tempo. Ma lidea che i popoli tribali siano in qualche modo una reliquia del passato è unassurdità che non solo è già stata smentita da anni da molti scienziati, ma è anche estremamente pericolosa per la loro sopravvivenza. Inoltre, Diamond utilizza dati in gran parte discutibili per sostenere la natura violenta dei popoli tribali come se fosse una verità scientifica. Lautore sostiene che la maggior parte dei popoli tribali si trovi intrappolata in uno stato di guerra perenne e che, per questo, ha bisogno (e anche apprezza!) dellintervento benevolo dello stato per smettere di uccidersi a vicenda. È la vecchia retorica del colonialismo e della pacificazione dei selvaggi mascherata da scienza. Se Diamond dovesse essere creduto, le sue idee rischierebbero di portare indietro di decenni i progressi fatti per il riconoscimento dei diritti umani dei popoli tribali. Lassociazione umanitaria Survival International ha lanciato un grido dallarme per questo ritorno degli stereotipi del cattivo selvaggio primitivo, ripreso nei giorni scorsi anche dal Corriere della Sera. Invitiamo tutti ad approfondire visitando il sito di Survival International Italia.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima