Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'ospite inatteso nel palazzo. La stampa parlamentare in Italia dalla fine dell'Ottocento al delitto Matteotti (1894-1924)
L'ospite inatteso nel palazzo. La stampa parlamentare in Italia dalla fine dell'Ottocento al delitto Matteotti (1894-1924)

L'ospite inatteso nel palazzo. La stampa parlamentare in Italia dalla fine dell'Ottocento al delitto Matteotti (1894-1924)

by Fabrizio Astolfi
pubblicato da Rubbettino

12,60
18,00
-30 %
18,00
Disponibile.
25 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il lavoro analizza la vicenda della stampa nel cruciale periodo che va dall'età giolittiana all'avvento del fascismo. L'autore collega gli sviluppi che investono la vita ed il ruolo delle principali testate all'evoluzione, più complessiva, della società e della politica italiane. La stampa, così, diventa contemporaneamente specchio e conferma della peculiare modernizzazione italiana. Ne è testimonianza anche la trasformazione del resoconto parlamentare, che viene, sempre più spesso, messo al servizio del nuovo ruolo dei maggiori quotidiani, che partecipano direttamente allo scontro politico, fino a condizionarne gli esiti. Il parallelo percorso di sindacalizzazione dei giornalisti, ed in particolare dei cronisti parlamentari, conferma che il giornalismo è entrato a pieno titolo nel Palazzo della politica.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'ospite inatteso nel palazzo. La stampa parlamentare in Italia dalla fine dell'Ottocento al delitto Matteotti (1894-1924)"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima