Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il paesaggio della Toscana tra storia e tutela
Il paesaggio della Toscana tra storia e tutela

Il paesaggio della Toscana tra storia e tutela


pubblicato da Ets

Prezzo:
25,00 20,00
Risparmio:
5,00 -20 %
mondadori card 40 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

La Toscana può ancora essere la terra del bel paesaggio? Con il contributo di storici, geografi, agronomi, urbanisti e giuristi il volume segue il lungo processo di costruzione del paesaggio toscano, dall'età dei Comuni e del Rinascimento fino all'attuale quadro ambientale della Toscana, dall'agricoltura mezzadrile alle città e all'industria. Afflitto da sintomi di crisi, talvolta aggredito o non rispettato, questo paesaggio si trova oggi al centro di un vivace dibattito, da cui emerge la necessità di una coerente azione di tutela e di buone politiche territoriali, nel solco delle tradizioni culturali della Toscana, poiché le odierne ferite al paesaggio sembrano rispecchiare in qualche misura anche la crisi della politica e della partecipazione.

Dettagli

Generi Ambiente e Animali » Ecologia e Ambiente » Pensiero e organizzazioni ambientaliste , Architettura Design e Moda » Architettura e Urbanistica » Urbanistica e pianificazione territoriale

Editore Ets

Collana Le Aree Naturali Protette

Formato Libro

Pubblicato  25/04/2008

Pagine  344

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788846720399


Curatore R. Pazzagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il paesaggio della Toscana tra storia e tutela"

Il paesaggio della Toscana tra storia e tutela
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima