Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La parola che ci rende figli. Riflessioni sulle letture festive del lezionario ambrosiano. Anno B
La parola che ci rende figli. Riflessioni sulle letture festive del lezionario ambrosiano. Anno B

La parola che ci rende figli. Riflessioni sulle letture festive del lezionario ambrosiano. Anno B

by Romeo Maggioni
pubblicato da Ancora

Prezzo:
14,00 11,90
Risparmio:
2,10 -15 %
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 25 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Che cosa deve essere sempre al centro di ogni celebrazione domenicale? L'annuncio che Cristo è la verità dell'uomo. Solo in lui trova risposta la domanda esistenziale sulla nostra identità, sul senso della vita umana e sul nostro destino eterno. Le riflessioni raccolte in questo volume vanno al cuore dell'annuncio cristiano seguendo il filo dell'anno liturgico e cercano di cogliere un messaggio unico entro i tre testi biblici (lettura, epistola, vangelo) proposti ogni domenica nel nuovo lezionario ambrosiano.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Liturgia, Preghiere e Canti » Liturgia cristiana » Chiesa cattolica e altre Chiese cristiane » Chiesa cattolica romana

Editore Ancora

Collana Sussidi ambrosiani

Formato Libro

Pubblicato  27/03/2011

Pagine  256

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788851409470


0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La parola che ci rende figli. Riflessioni sulle letture festive del lezionario ambrosiano. Anno B"

La parola che ci rende figli. Riflessioni sulle letture festive del lezionario ambrosiano. Anno B
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima