Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le parole nascoste. Le carte ritrovate di Sandro Penna
Le parole nascoste. Le carte ritrovate di Sandro Penna

Le parole nascoste. Le carte ritrovate di Sandro Penna

by Roberto Deidier
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

16,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Intorno alla figura di Sandro Penna, complici i suoi stessi estimatori (da Saba a Montale, da Pasolini a Natalia Ginzburg) si è affermato il mito della santità e del candore, della purezza lirica isolata dalla società e dal suo tempo. Questo volume raccoglie, con alcune pagine inedite, gli studi che Roberto Deidier ha dedicato ai manoscritti di Sandro Penna, offrendo agli studiosi e ai lettori un primo esauriente regesto di quanto rinvenuto nell'abitazione romana del poeta: dagli autografi delle poesie più note agli appunti di diario, dai carteggi con Montale e Saba a quelli con le maggiori personalità del suo tempo. Nelle settimane che seguirono la morte del poeta, avvenuta il 21 gennaio 1977, si dovette procedere allo sgombero della sua casa e alla raccolta di quanto vi era conservato nel più estremo disordine: tele, soprattutto, di alcuni dei maggiori pittori italiani del Novecento che Penna aveva frequentato (da Mafai a Schifano, da Franco Angeli a Tano Festa) e carte, che si rivelavano nei luoghi più insoliti e che tornavano a parlare dell'opera di questo grande autore. Basandosi su questi documenti, fondamentali per comprendere la storia e la vicenda poetica di Penna, Roberto Deidier ha seguito un percorso filologico non ancora concluso, mirato nel suo insieme a ricostruire l'identità di un'officina poetica, tra le più perfette del Novecento non solo italiano, e il suo rapporto con la modernità. Completa questo insolito "archivio" il ritrovamento, in un'edizione delle "Occasioni" di Montale, di alcune osservazioni manoscritte da Penna, che consentono di collocare in una giusta prospettiva il complesso rapporto tra il giovane esordiente e il suo principale mentore.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1900 » Poesia e poeti

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana Le parole e le cose

Formato Brossura

Pubblicato 04/12/2008

Pagine 212

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788838923456

torna su Torna in cima