Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La pena e i diritti. Il carcere nella crisi italiana
La pena e i diritti. Il carcere nella crisi italiana

La pena e i diritti. Il carcere nella crisi italiana

by Luigi Manconi - Giovanni Torrente
pubblicato da Carocci

14,45
17,00
-15 %
17,00
Disponibilità immediata.
29 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Attraverso un'analisi socio-giuridica della penalità, il libro propone una riflessione su alcune questioni centrali: il rapporto tra strategie di acquisizione del consenso e allarme criminalità; l'incremento delle fattispecie penali e l'espansionismo penitenziario; la tutela dei diritti fondamentali dei reclusi e la dignità della condizione di privazione della libertà; l'autolesionismo e i suicidi in carcere; la recidiva e la reiterazione del reato; una possibile moralità della pena. Il volume è pensato per studenti e ricercatori, ma anche per gli operatori e chiunque sia interessato a confrontarsi con una delle contraddizioni più acute e dolenti della vita sociale e dello stato di diritto. Prefazione di Stefano Rodotà.

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Pene, punizioni, prigioni

Editore Carocci

Collana Quality paperbacks

Formato Brossura

Pubblicato 26/03/2015

Pagine 275

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843076598

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La pena e i diritti. Il carcere nella crisi italiana"

La pena e i diritti. Il carcere nella crisi italiana
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima