Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il piano inclinato del capitale. Crisi, competizione globale e guerre


pubblicato da Jaca Book

Prezzo:
19,00 9,50
Risparmio:
9,50 -50 %
In promo:
3x2 su migliaia di libri
mondadori card 19 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 30 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

La cosiddetta globalizzazione neoliberista è un tentativo del capitale di risolvere la crisi economica evidenziatasi con tutta la sua forza già dagli anni '70, determinando così la struttura e le dinamiche con cui attualmente si presenta l'imperialismo. In questo testo si vogliono offrire gli strumenti macroeconomici e finanziari per comprendere l'attuale fase dello sviluppo capitalistico e la sua portata imperialista. In tale ottica, globalizzazione, crisi finanziarie e guerra sono la risposta alla crisi del sistema così come si è manifestata a partire dagli anni '70. Vengono inoltre analizzate le ricadute della crisi sulle forme di produzione e sul rapporto capitale-lavoro, poiché per comprendere fino in fondo l'attuale fase della competizione globale è determinante connetterla con l'analisi dell'organizzazione del ciclo produttivo, delle caratteristiche del tessuto produttivo e sociale, del ruolo dello Stato, dei rapporti tra le aree internazionali e della loro struttura economica, degli interessi complessivi di dominio ed espansione che determinano il conflitto interimperialistico. Tutte problematiche fortemente connesse, spesso anzi dipendenti dall'epocale passaggio dall'era fordista a quella cosiddetta postfordista. I paesi imperialisti si trovano a dover rispondere ancor più di ieri ai processi del capitale finanziario internazionale che palesa il carattere mondiale del capitalismo con la sua ricerca del sovraprofitto. Il libro, frutto del lavoro del "Forum Internazionale della Rete dei Comunisti", presenta contributi di studiosi di diversi paesi che danno all'opera un respiro internazionale. Il volume si apre con un'ampia e articolata prefazione di L. Vasapollo sulle connessioni fra i nuovi assetti capitalistici internazionali, il conflitto capitale-lavoro e le dinamiche strutturali dell'economia di guerra e della guerra guerreggiata. Dopo l'introduzione di M. Casadio della "Rete dei Comunisti", seguono tre parti. Nella prima G. Carchedi, A. Freeman, M. Costa Lima, H. Galarza, V. Giacchè e J. Halevi analizzano i processi di crisi del capitale su scala mondiale. Nella seconda, "Per un'analisi storica dell'imperialismo", gli interventi sono di G. Gattei, A. Mazzone e J. Petras. Nella terza parte sono riportati diversi approcci critici.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia dell'economia , Economia Diritto e Lavoro » Economia » Economia politica » Filosofia e teoria dell'economia

Editore Jaca Book

Collana Di fronte e attraverso.Saggi sul capital.

Formato Libro

Pubblicato  01/01/2003

Pagine  320

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788816406421


Curatore Luciano Vasapollo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il piano inclinato del capitale. Crisi, competizione globale e guerre"

Il piano inclinato del capitale. Crisi, competizione globale e guerre
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima