Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il primo Rinascimento. Arte italiana 1400-1460
Il primo Rinascimento. Arte italiana 1400-1460

Il primo Rinascimento. Arte italiana 1400-1460

by Ludwig H. Heydenreich
pubblicato da BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

15,30
18,00
-15 %
18,00
Disponibile.
31 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Nonostante le differenze marginali, il Rinascimento resta, sul piano storico, un fenomeno globale di autentica realtà: la parola 'Rinascita', menzionata fin dal Quattrocento, esprime tutto l'impeto dell'entusiasmo intellettuale a cui partecipano i contemporanei di questo avvenimento. [...] Nell'agitata Europa agli inizi del secolo XV cominciano a delinearsi nuove e importanti svolte di carattere spirituale, politico e sociale. L'Italia più di ogni altro paese beneficia di una solida base storica: la coscienza di un grande ed esemplare passato, la sua 'romanità', e ne trae quella feconda energia che anima il suo pensiero e la sua arte. (Ludwig H. Heydenreich)

Dettagli

Generi Arte Beni culturali e Fotografia » Storia dell'arte » Rinascimento dal 1400 al 1600

Editore Bur Biblioteca Univ. Rizzoli

Collana Arte

Formato Tascabile

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 432

Lingua Italiano

Titolo Originale Eclosion de la Renaissance. Italie 1400-1460

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788817101028

Traduttore Marcello Lenzini

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il primo Rinascimento. Arte italiana 1400-1460"

Il primo Rinascimento. Arte italiana 1400-1460
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima