Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I prodotti derivati ed il loro utilizzo negli enti locali
I prodotti derivati ed il loro utilizzo negli enti locali

I prodotti derivati ed il loro utilizzo negli enti locali

by Giampiero Maci
pubblicato da Edizioni Scientifiche Italiane

17,10
18,00
-5 %
18,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

I contratti derivati sono, come noto, strumenti finanziari aventi la finalità di gestire l'esposizione ai rischi di mercato o di credito assunti nell'ambito della operatività di banche, imprese o, come spesso è accaduto negli ultimi anni, di Enti pubblici territoriali. In sintesi non si tratta di contratti di finanziamento ma di operazioni finanziarie dalle quali possono scaturire effetti positivi o negativi per i soggetti che li pongono in essere e sono funzionali a delle previsioni antitetiche rispetto a quanto immaginato all'atto della generazione delle originali operazioni di finanziamento. Il presente lavoro, oltre a fornire una disamina delle varie tipologie di contratti rientranti nella categoria delle operazioni finanziarie derivate utilizzati dagli Enti pubblici territoriali, si sofferma sulla valutazione normativa in materia di strumenti derivati per gli Enti locali. L'analisi svolta ha evidenziato l'utilizzo spesso distorsivo degli strumenti in esame da parte degli Enti pubblici.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "I prodotti derivati ed il loro utilizzo negli enti locali"

I prodotti derivati ed il loro utilizzo negli enti locali
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima