Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il pugnale e il veleno. L'assassinio politico in Europa (1400-1800)
Il pugnale e il veleno. L'assassinio politico in Europa (1400-1800)

Il pugnale e il veleno. L'assassinio politico in Europa (1400-1800)

by Georges Minois
pubblicato da Utet

11,25
25,00
-55 %
25,00
Disponibile.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Libertà!, quanti crimini vengono commessi in tuo nome". Da Riccardo Il assassinato furtivamente in un torrione nel 1400, a Enrico IV, la lista di re e principi vittime di complotti e attentati è molto lunga. Il pugnale condanna il sovrano che non si dimostra all'altezza del suo incarico, e tutti i potenti temono il veleno, arma invisibile e molto più pericolosa della spada. Per giustificare il proprio gesto i tirannicidi invocano l'esempio di Bruto, mentre i teologi, in alcune circostanze, non esitano a legittimare l'uccisione del tiranno. Ed è con la benedizione del Papa che Machiavelli, testimone delle congiure ordite dai Borgia, diventa il teorico dell'assassinio politico. Il fanatismo delle guerre di religione non fa che incoraggiare i tirannicidi. I terribili supplizi previsti per i regicidi non scoraggiano gli attentatori, convinti di assecondare la volontà divina. Gli attentati non proliferano soltanto in Francia ma si diffondono in tutti i paesi europei. La morte di Enrico IV ha suscitato un tale trauma nell'immaginario collettivo da indurre il papa a una ferma condanna della dottrina tirannicida. Il secolo dei Lumi si cullerà nell'illusione di aver cancellato questo residuo dell'età barbarica e l'attentato di Damiens scandalizzerà tutta l'Europa delle buone maniere. L'esplosione dell'ordigno infernale in rue Saint-Nicaise, ai danni di Napoleone, sarà il primo attentato spettacolare, sinistra prefigurazione di un'altra forma di violenza, quella dei moderni attentati terroristici.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori » Periodi storici » Storia contemporanea (1700-1900 ca.) » Storia moderna (1450-1700 ca.) , Politica e Società » Politica e Istituzioni » Attivismo politico » Terrorismo

Editore Utet

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2005

Pagine 393

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788802074160

Traduttore A. Ieva

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il pugnale e il veleno. L'assassinio politico in Europa (1400-1800)"

Il pugnale e il veleno. L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima