Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La rabbia e la speranza. Storia di Mohamed Bouazizi, il giovane tunisino che ha dato inizio alla primavera araba
La rabbia e la speranza. Storia di Mohamed Bouazizi, il giovane tunisino che ha dato inizio alla primavera araba

La rabbia e la speranza. Storia di Mohamed Bouazizi, il giovane tunisino che ha dato inizio alla primavera araba

by Habib Omri - Habib Omura - Stefano Vergine - Raffaele Masto
pubblicato da Sperling & Kupfer

8,10
18,00
-55 %
18,00
Disponibile.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Mohamed è uno dei tanti giovani senza lavoro e senza futuro nella Tunisia di Ben Ali. Per mantenere la madre e le sorelle vende frutta per le strade di Sidi Bouziz. Il 17 dicembre 2010 tre poliziotti lo fermano: vogliono dei soldi per chiudere un occhio sul suo carretto abusivo. Il ragazzo reagisce, gli agenti lo colpiscono, lo umiliano. Dopo un'ora Mohamed si dà fuoco davanti alla sede del governo regionale: un grido di disperazione che si propaga rapidamente fra i giovani scesi in piazza. E l'inizio della rivolta che in pochi mesi ha liberato Tunisia, Egitto e Libia da governi corrotti e liberticidi. A raccontarne la storia è il maestro della sua città, che ha visto crescere una generazione sempre più arrabbiata.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La rabbia e la speranza. Storia di Mohamed Bouazizi, il giovane tunisino che ha dato inizio alla primavera araba"

La rabbia e la speranza. Storia di Mohamed Bouazizi, il giovane tunisino che ha dato inizio alla primavera araba
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima