Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

I racconti di nonno Baffi. Opere. 2.
I racconti di nonno Baffi. Opere. 2.

I racconti di nonno Baffi. Opere. 2.

by Giovannino Guareschi
pubblicato da Rizzoli

27,20
32,00
-15 %
32,00
Disponibile.
54 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Nonno Baffi" non è altri che Giovannino Guareschi, almeno per i suoi tre nipotini Giovanna, Antonia - alias la "Fenomena" e la "Vice Fenomena" - e Michele, alias "Michelone". Questo secondo volume delle opere comprende cinquantasei racconti scritti dal 1941 al 1968. Il primo, "Come finì Ara bell'Ara", è un elzeviro scanzonato apparso in terza pagina sul "Corriere della Sera" nel 1941. L'ultimo, "L'embrione", scritto nel 1968 per "Oggi" in difesa dei nascituri, non fu pubblicato dal direttore del settimanale per timore di irritare la magistratura. Altri sono legati alla storia personale del loro autore, e alla storia d'Italia: tra questi la favola "II decimo clandestino", scritta per consolarsi dall'amarezza di non potersi difendere dalle accuse che gli erano state mosse durante il processo De Gasperi, e il racconto lungo "La calda estate del Pestifero", pubblicato nel 1967.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Racconti e antologie letterarie » Romanzi italiani

Editore Rizzoli

Collana Opere di Guareschi

Formato Rilegato

Pubblicato 08/05/2012

Pagine 735

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788817056991

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "I racconti di nonno Baffi. Opere. 2."

I racconti di nonno Baffi. Opere. 2.
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima