Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le radici perdute dell'Europa. Da Carlo V ai conflitti mondiali
Le radici perdute dell'Europa. Da Carlo V ai conflitti mondiali

Le radici perdute dell'Europa. Da Carlo V ai conflitti mondiali

by Franco Cardini - Sergio Valzania
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
16,00 7,20
Risparmio:
8,80 -55 %
mondadori card 14 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 3 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Dall'inizio del Cinquecento, per almeno un secolo, la maggior potenza mondiale fu un'entità politica multiculturale e multietnica che aveva il suo centro nel bacino occidentale del Mar Mediterraneo e i suoi punti di forza in Castiglia, Italia del Sud e Lombardia. I territori a essa collegati andavano dalle regioni più ricche delle Americhe, al Portogallo e ai Paesi Bassi, comprendevano la Germania, l'Austria e l'Ungheria, insieme a Genova e a tutte le isole maggiori del Mediterraneo. Estranea al concetto di nazione che avrebbe preso il sopravvento nei secoli successivi, l'esperienza della "Monarchia" rappresentò uno dei momenti più effervescenti e produttivi della storia mondiale. I suoi artisti diedero vita all'arte barocca, i suoi tecnici inventarono la navigazione moderna, i suoi soldati si dimostrarono spesso imbattibili, la sua fede si incarnò nella Riforma cattolica del Concilio di Trento. La sua letteratura raggiunse uno dei vertici assoluti della produzione dell'intera umanità: il "Don Chisciotte" di Miguel de Cervantes. Eppure di tutto ciò non resta quasi nulla. O almeno è scomparsa dalla memoria dei moderni la realtà unificante che diede senso e impulso ad artisti e marinai, mercanti e amministratori, santi e letterati. Chi seppe affermare le proprie ragioni su quelle di Carlo V e dei successori ne ha disperso meriti e primati. Franco Cardini e Sergio Valzania, due fra i più autorevoli storici cattolici italiani, hanno scritto questo libro per riscattare dal passato la memoria di una grande avventura politica, culturale, etica e anche religiosa: quella dell'impero di Carlo V e dei sovrani che vennero dopo di lui, ultima ipotesi concreta per un'unificazione europea la cui realizzazione avrebbe forse evitato la stagione degli stati nazionali e il disastro delle guerre mondiali. In un momento storico nel quale la spinta alla nuova unità europea sembra rallentare, questo libro propone una riflessione su un'esperienza politica dalla quale oggi potremmo avere ancora qualcosa da imparare.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia di altri terrritori

Editore Mondadori

Collana Saggi

Formato Rilegato

Pubblicato  01/01/2006

Pagine  180

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804534136


Postfatore Luciano Canfora

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Le radici perdute dell'Europa. Da Carlo V ai conflitti mondiali

Marcello - 14/03/2006 14:04

voto 5 su 5 5

Due storici di classe ci presentano una riflessione acuta e accattivante su un periodo molto complesso della nostra storia di europei. Un periodo che forse ci può insegnare ancora molto. Davvero un buon lavoro!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima