Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La regina dei castelli di carta
La regina dei castelli di carta

La regina dei castelli di carta

by Stieg Larsson
pubblicato da Marsilio

18,27
21,50
-15 %
21,50
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
37 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

La giovane hacker Lisbeth Salander è di nuovo immobilizzata in un letto d'ospedale, anche se questa volta non sono le cinghie di cuoio a trattenerla, ma una pallottola in testa. E diventata una minaccia: se qualcuno scava nella sua vita e ascolta quello che ha da dire, potenti organismi segreti crolleranno come castelli di carta. Deve sparire per sempre, meglio se rinchiusa in un manicomio. La cospirazione di cui si trova suo malgrado al centro, iniziata quando aveva solo dodici anni, continua. Intanto, il giornalista Mikael Blomkvist è riuscito ad avvicinarsi alla verità sul terribile passato di Lisbeth ed è deciso a pubblicare su "Millennium" un articolo di denuncia che farà tremare i servizi di sicurezza, il governo e l'intero paese. Non ci saranno compromessi. L'ultimo capitolo della trilogia di Stieg Larsson è ancora una volta una descrizione della società contemporanea sotto forma di thriller. Un romanzo di trame occulte e servizi segreti deviati, che cattura il ritmo del nostro tempo e svela a cosa possono condurre le perversioni di un sistema malato. Una storia che, fedele all'anima del suo autore, narra di violenza contro le donne, e di uomini che la rendono possibile.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Thriller e suspence , Romanzi e Letterature » Legal, Thriller e Spionaggio

Editore Marsilio

Collana Farfalle

Formato Brossura

Pubblicato 09/01/2009

Pagine 857

Lingua Italiano

Titolo Originale Luftslottet som sprangdes

Lingua Originale Svedese

Isbn o codice id 9788831796774

Traduttore C. Giorgetti Cima

36 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
21
4 star
6
3 star
2
2 star
0
1 star
0
La regina dei castelli di carta saras7

saras7 - 15/10/2013 16:56

voto 5 su 5 5

bisogna leggere la trilogia dall'inizio, anche a chi non piace il triller sicuramente non potra fare a meno di finire di leggere tutti e 3 i libri. questo è l'ultimo dove c'e' la resa dei conti e lisbeth ne esce vittoriosa. che dire ogni libro si distingue semplice da leggere lisbeth ti cattura e ti trascina in questo fantastico mondo, temi come la violenza delle donne, e l'intelligenza affrontati in maniera eccelsa senza mai andare fuori tema anche le diramazioni servono ad incrementare la curiosità basta dire che ho fatto un viaggio a stoccolma apposta per lisbeth salander

La regina dei castelli di carta korinam

Luca - 13/10/2013 14:05

voto 5 su 5 5

Molti anni fa ho notato l'enorme clamore creato dal compianto autore della trilogia. Quest'ultimo capitolo sono riuscito a leggerlo quest'estate durante le mie ferie. C'ho impiegato circa una settimana tra un'attività e l'altra. E' un romanzo molto coinvolgente appassionante, per via della storia e del coraggio della protagonista e co-protagonista. Ovviamente bisogna aver letto i primi due romanzi in sequenza per poter carpire tutta la vicenda. Consiglio vivamente.

La regina dei castelli di carta raffaela.romano

Alba D alessandro - 21/08/2013 10:21

voto 5 su 5 5

ho conosciuto la trilogia per caso e ho deciso di comprarli tutti e tre insieme. Quindi li ho letti di seguito e non riuscivo a smettere per scoprire come andava a finire, ci si affeziona ai due protagonisti principali infatti gia' mi mancano.

La regina dei castelli di carta saurafumi

Saura Terenziani - 20/05/2013 22:56

voto 5 su 5 5

Ultimo capitolo di questa saga, a mio parere troppo breve. La bravura di Stieg Larsson è ulteriormente evidenziata in questo libro dove tutto viene spiegato e dipanato con eccezionale chiarezza. E mentre si stappa la bottiglia dopo che giustizia è stata fatta, scende una lacrima per la morte prematura di un autore che avrebbe potuto dare tanto altro al mondo dell'editoria. Voto totale di tutta la trilogia: 10 e lode!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 01/08/2010 14:25

voto 0 su 5 1

Trilogia appassionante, avvincente, ti prende e ti coinvolge. Lisbeth è il personaggio migliore di tutti. Assolutamente da leggere tutti e tre! il terzo comunque è stato il migliore a mio avviso. Grandissimo Larsson!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 16/05/2010 22:55

voto 3 su 5 3

Dopo 850 pagine tutte è chiaro!!! Certe volte ammetto di aver pensato di abbandonare la lettura, accontentandomi del film, che difficilmente sarà in grado di riproporre un intreccio narrativo così complesso. Complimenti all'autore scomparso, non era semplice non scadere nella banalità con così tante pagine, forse è stato più difficile non essere a tratti noioso in qualche descrizione!!! Decisamente imperdibile, anche se consigliato per i periodi di vacanza

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 08/05/2010 21:34

voto 4 su 5 4

Mi sono molto divertito leggendo l'ultimo libro della trilogia. Ho iniziato a conoscere i personaggi di Lisbeth e Mikael in maniera un po' particolare: ho visto i primo 2 episodi al cinema e poi sono corso a leggere la fine della trilogia. Una delle differenze tra film e libri è che forse nei libri non si notano le atmosfere nordiche e la Natura che accompagnano le vicende che a me piacciono molto. Anche se non ho letto i primi due libri devo dire che i film e l'interpretazione dei personaggi, la Lisbeth di Noomi Rapace sopratutto, ha reso possibile il coinvolgimento pieno e profondo nella lettura del terzo episodio. Consiglio a tutti di leggere e conoscere i personaggi di Stieg Larsson! Vi mancheranno!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 08/03/2010 08:28

voto 5 su 5 5

E si conclude questa trilogia. Anche questo libro bellissimo, come gli altri due, si legge che è un piacere. Un giallo assolutamente attuale e avvincente da cui a fatica si staccano gli occhi, la voglia di sapere che succede dopo è grande, la tensione rimane altissima per tutto il libro. Ammetto che mi è dispiaciuto letta l'ultima pagina rendermi conto che non ci saranno altre storie con protagonisti Lisbeth e Mikael, due personaggi ai quali mi sono davvero affezionato e che mi sarebbe piaciuto ritrovare ancora. Giudizio finale sul libro: ottimo. Giudizio finale sulla trilogia: stupenda. Tre libri che gli amanti del genere e non solo non devono perdersi. Buona lettura.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 20/02/2010 17:29

voto 5 su 5 5

Ho appena terminato di leggere la trilogia. Mi trovo d'accordo con gli altri lettori sul fatto che il secondo libro è forse leggermente sottotono rispetto agli altri due, ma l'ultimo è veramente strepitoso e (senza scendere in particolari per il finale) finalmente rende degna giustizia alla protagonista! Era da tanto che non leggevo romanzi così avvincenti e, malgrado la mole dei libri, NE E' VALSA DECISAMENTE LA PENA! Saga consigliatissima a tutti gli amanti del genere!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 31/12/2009 00:40

voto 4 su 5 4

Meno bello dei due precedenti ma comunque bel thriller. Trilogia da tenere in biblioteca per gli amanti del genere.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 14/12/2009 11:57

voto 3 su 5 3

Il primo è stato bellissimo, il secondo travolgente ed appassionante, ma il terzo... la saga inizia(personalmente) ad annoiare e... ho fatto fatica a finirlo!! Peccato!!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 12/12/2009 07:56

voto 5 su 5 5

Bellissimo libro, teso al punto giusto, scorrevole. Storia moltro intrigante, al di sopra della media, peccato che sia l'ultimo della serie data la prematura scomparsa dell'autore, ma forse questo renderà la serie Millennium ancora più mitica!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 26/11/2009 10:31

voto 5 su 5 5

I libri, fantastici! I film: il primo fatto molto bene ma il secondo, " La ragazza che giocava col fuoco ", una delusione! Caotico e carente. Non si riesce a seguire la trama.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 06/08/2009 15:19

voto 5 su 5 5

Nella mia vita ho letto circa un migliaio di libri thriller e giuro di non aver mai letto in tutta la mia carriera di accanito lettore, dei libri così geniali, scorrevoli ed appassionanti come la trilogia Millennium. Col suo modo di scrivere tagliente, preciso completo e, perchè no, di facile comprensione, Stieg Larsson ci trasporta in un mondo reale popolato davvero da personaggi di cui ci si innamora (sia dei buoni che dei cattivi) concatenati tra loro da una serie di sentimenti,eventi e colpi di scena mai banali, mai scontati o prevedibili. I PIU' BEI LIBRI MAI SCRITTI NEGLI ULTIMI 40 ANNI! Onori al merito di Stieg Larsson. La tua anima vivrà per sempre nei tuoi libri e in coloro che li hanno letti ed amati.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 05/08/2009 10:13

voto 0 su 5 1

Strepitoso da leggere, tutta la sagra è ai massimi livelli, ben 800 pagine a libro lette ognuno in men di una settimana. Peccato che l'autore non ci sia più, abbiamo perso un eccellente scrittore di gialli. Li consiglio tutt'e tre a chi ama il giallo con la G maiuscola.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 04/08/2009 17:24

voto 5 su 5 5

Che dire LEGGETELI. Lisbeth Salander è forse l'immagine femminile più forte, più fuori dal comune, più affascinante, più....... che sia mai stata descritta!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 02/08/2009 13:51

voto 5 su 5 5

assolutamente da leggere !

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 18/06/2009 12:00

voto 5 su 5 5

sTREpitosi...da leggere assolutamente...il film...bello ma... i libri di più....

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 18/06/2009 11:00

voto 0 su 5 1

Ho appena finito i primi due libri in inglese, adesso devo trovare il terzo. Da molto tempo non leggevo qualcosa di così avvincente, peccato non ce ne saranno altri.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 14/06/2009 15:57

voto 5 su 5 5

semplicemente meraviglioso dal primo all'ultimo peccato chenon ce ne siano altri il film mi è piaciuto un pò meno a parte l'attrice che interpreta lisbeth che è bravissima

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 08/05/2009 18:07

voto 0 su 5 1

Dopo aver finito di leggere la trilogia, mi sento improvvisamente orfano di Lisbeth e Michael, non pensavo veramente di poter venire catturato in questo modo....ora non so veramente più cosa leggere, aiutooooo

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 05/05/2009 23:45

voto 4 su 5 4

Appena finito di leggere, avvincente e pieno di sorprese fino all'ultima pagina, tipico dell'autore, interminabile, lunghissimo, sopratutto la prima parte molto difficile, ma scorrevole, tanti nomi impronunciabili, che però via via diventano familiari, le ultime duecento pagine si leggono in un batter d'occhio. Non si può leggere questo libro se non si sono letti i precenti, se negli altri due l'autore ci aveva fatti ingozzare di caffè e tramezzini, in questo ci ha letteralmente messo qualche ''aha'' di troppo. Tuttavia la trilogia merita di essere letta, specie dagli amanti del genere.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 26/04/2009 21:36

voto 4 su 5 4

Una sola parola per tutta la trilogia... Stupenda

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 02/04/2009 10:46

voto 0 su 5 1

Finito il terzo, gia' mi mancano i personaggi! Aspetterò con trepidazione i film!!!!! Letta in circa 15 giorni tutta la trilogia!!!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 26/03/2009 15:27

voto 5 su 5 5

Non ci sono parole per descrivere quasi 800 pagine che tengono vivo l'interesse come succede in questo libro, come del resto per i due che lo precedono. Consiglio a tutti di leggere questa trilogia che purtroppo rimmarrà tale! Di libri così se ne potrebbero leggere a centinaia senza mai stancarsi.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 25/03/2009 14:01

voto 5 su 5 5

Ultimo libro della Millennium trilogy che narra come si evolve e conclude la vicenda di Lisbeth e Mikael iniziata in "uomini che odiano le donne" e proseguita in "La ragazza che giocava con il fuoco". Nonostante la mole, anche questo libro (come gli altri due della serie) si legge in poco tempo perché la storia narrata è appassionante e la curiosità di vedere come si conclude fà si che le 858 pagine vengano divorate in pochi giorni! Inoltre il finale non è banale! Io che ho sempre odiato i sequel, dopo aver letto questa trilogia mi sono dovuta ricredere!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 17/03/2009 14:36

voto 5 su 5 5

La ingombrante mole del volume lo rende difficilmente gestibile a letto e mi sono ritrovata, più spesso di quello che immaginavo, inchiodata al tavolo di cucina a notte fonda a leggere di spie non spie, di poliziotti idealisti, di giornalisti politicamente impegnati, di psichiatri corrotti e di medici da Nobel! Erika che non mi era piaciuta più di tanto nei 2 volumi precedenti, qui mi ha decisamente entusiasmato, come pure Monika, Sonja e Annita, per non parlare di Lisbeth, eroina scomoda. Sono bastati 3 giorni per finirlo e non saprò mai che fine ha fatto sorella di Lisbeth! Bello il finale, con l'assoluzione totale, la fine ben orchestrata dei motociclisti e del fratello e l'incontro di Lisbeth con Mikael.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 22/02/2009 11:06

voto 4 su 5 4

Sono alle prime pagine e già mi affascina come mi hanno affascinato gli altri due capitoli della saga... da leggere.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 18/02/2009 10:42

voto 5 su 5 5

L'unico grande problema di questo libro è che è l'ultimo!! Chissà cosa ci siamo persi perchè il livello di questa trilogia si è sempre mantenuto e questo terzo ''episodio'' non si smentisce. Più storie che si intrecciano ma non finiscono nel banale ''sorpresone'' finale, personaggi che ormai sono ''amici'' del lettore e che si muovono su un palco a ritmi ben congegnati.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 16/02/2009 08:25

voto 5 su 5 5

Ho terminato la trilogia ieri sera. Grande, davvero grande: uno stile fluido, una trama mai banale e personaggi a cui ci si affeziona veramente. Ho letto da qualche parte che prima della scomparsa dell'autore i titoli previsti per la saga di Millennium erano 10 e che il 4° e i 5° capitolo erano a buon punto. Io mi auguro che a nessuno venga in mente di fare un'azione commerciale di questo tipo: sono stufo di vedere autori morti che continuano a scrivere dalla tomba (vedere Robert Ludlum, per esempio). A tutti coloro che hanno letto la trilogia, dispiace sicuramente che sia finita cosi, per la scomparsa dell'autore ma d'altra parte il destino ha deciso per lui e noi dobbiamo rispettare quanto accaduto.

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 13/02/2009 19:46

voto 4 su 5 4

Strepitosi tutti e tre peccato non poterne leggere più!!!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 13/02/2009 16:20

voto 0 su 5 1

Ho letto i primi due romanzi ,li trovo strepitosi. Si leggono facilmente, ho appena comperato il terzo libro e non vedo l'ora di cominciarlo spero sia come i precedenti!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 10/02/2009 12:34

voto 5 su 5 5

Anche questo terzo libro bellissimo!

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 29/01/2009 17:54

voto 5 su 5 5

Ho appena finito di leggere questo terzo libro! Che dire: stupendi tutti e tre, ho letto la trilogia in un mese, anche se hanno tante pagine si leggono velocemente, perchè i personaggi entrano a far parte della tua vita! Peccato non poterne leggere più di libri così...

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 20/01/2009 18:44

voto 5 su 5 5

Ho letto quasi tutto d'un fiato "Uomini che odiano le donne": lo trovo strepitoso ed è con piacevole curiosità che mi accingo a leggere "La ragazza che giocava con il fuoco".

La regina dei castelli di carta

Anonimo - 11/01/2009 12:47

voto 0 su 5 1

Il terzo capitolo della serie è la degna conclusione dei primi due volumi della saga Blomkvist/Salander. Si legge tutto d'un fiato e l'unico rammarico è la prematura scomparsa dell'autore e della sua vena creativa; molti di noi avrebbero voluto continuare con le sue avventure. Addio e grazie di quello che ci hai lasciato.

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima