Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le religioni dei misteri. 1.Eleusi, dionisismo, orfismo
Le religioni dei misteri. 1.Eleusi, dionisismo, orfismo

Le religioni dei misteri. 1.Eleusi, dionisismo, orfismo


pubblicato da Mondadori

30,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Questo è il primo volume di un'amplissima raccolta di testi, unica al mondo, delle "Religioni dei misteri": comprende i misteri di Eleusi, quelli dionisiaci ed orfici. Il secondo volume, sempre a cura di Paolo Scarpi, raccoglierà i testi dei misteri di Samotracia, di Andania, di Iside, di Cibele e Attis, e di Mitra. I 'misteri' costituivano la parte esoterica della religione greca, e ancor oggi sono conosciuti solo in piccola parte da cenni, allusioni, racconti parziali. Essi imponevano il segreto ai loro iniziati. Eppure la ricostruzione amorosa dei misteri di Eleusi li fa vivere davanti ai nostri occhi, come se oggi ripetessimo, insieme agli Ateniesi del V o del IV secolo a.C., la lenta processione fino al tempio. "I misteri di Eleusi" nascono da un fallimento divino: Demetra non riesce a rendere immortale il piccolo Demofonte; e le donne non sopportano la radiosa e tremenda epifania della dea. In cambio di questo fallimento, Demetra rivela agli uomini i sacri riti, durante i quali si annullano, per qualche giorno, le differenze tra i cittadini e tra uomini e dèi. Giunti ad Eleusi, gli iniziati bevono una bevanda, il ciceone: ascoltano una formula misteriosa: hanno una intensa rivelazione luminosa; contemplano uno spettacolo che ci sfugge. Sono le vicende di Demetra e di Persefone? O l'ostensione di una spiga di grano? O di un fallo? O la 'grande luce'? Senza essere resi immortali, gli iniziati ottengono in ogni caso una sorte privilegiata dopo la morte. Come dice Sofocle: "O tre volte beati / i mortali che, visti questi misteri, / vanno nell'Ade, perché solo per essi laggiù / c'è vita, mentre per gli altri, laggiù, non vi è che del male". Per Platone e Aristotele, l'esperienza eleusina è il simbolo della parte suprema dell'esperienza filosofica, quando la mente 'tocca' - come si può toccare un corpo - la luce della verità.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Classici greci e latini » Prosa letteraria

Editore Mondadori

Collana Scrittori greci e latini

Formato Libro

Pubblicato 10/06/2002

Pagine 692

Lingua Italiano

Lingua Originale Greco (Antico)

Isbn o codice id 9788804503170

Curatore Paolo Scarpi  -  P. Scarpi

torna su Torna in cima