Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La responsabilità «penale» degli enti. Dieci proposte di riforma
La responsabilità «penale» degli enti. Dieci proposte di riforma

La responsabilità «penale» degli enti. Dieci proposte di riforma


pubblicato da Il Mulino

Prezzo:
23,00 19,55
Risparmio:
3,45 -15 %
mondadori card 39 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo mercoledì 29 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

I saggi qui raccolti, firmati da studiosi e professionisti italiani e stranieri, analizzano da diverse prospettive il tema della responsabilità penale degli enti introdotta in Italia con il d.lgs. 231 del 2001 e si interrogano, anche alla luce dell'esperienza applicativa, sull'efficacia della disciplina vigente. L'analisi ricomprende l'esame dei passaggi nodali della responsabilità delle imprese, anche in riferimento all'esperienza di altri Paesi. L'obiettivo, con un approccio critico e al contempo costruttivo, è quello di rappresentare gli aspetti problematici del sistema attuale, fornendo al legislatore percorsi di riforma praticabili. In chiusura, viene quindi proposto un decalogo per ripensare il modello normativo.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Procedura civile » Diritto amministrativo e costituzionale » Diritto penale

Editore Il Mulino

Collana Percorsi

Formato Brossura

Pubblicato  16/03/2016

Pagine  301

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815258311


Curatore F. Centonze  -  M. Mantovani

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La responsabilità «penale» degli enti. Dieci proposte di riforma"

La responsabilità «penale» degli enti. Dieci proposte di riforma
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima