Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La scuola come bene comune: è ancora possibile? Atti del XLVII Convegno di Scholé 2008
La scuola come bene comune: è ancora possibile? Atti del XLVII Convegno di Scholé 2008

La scuola come bene comune: è ancora possibile? Atti del XLVII Convegno di Scholé 2008


pubblicato da La Scuola

28,50
30,00
-5 %
30,00
Disponibile.
57 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il volume raccoglie le riflessioni del XLVII Convegno di Scholé svoltosi nel settembre del 2008 sulla ricerca di un significato comune da dare alla scuola di oggi. L'isituzione è diventato un bene d'investimento, regolata dalle pure leggi del mercato, o è ancora legata ad un'esigenza universale basata sul diritto all'educazione? E se la scuola è ancora un bene comune, quale aspetto conta di più: l'equità o l'efficacia? Domande che hanno come base la volontà di scoprire quale sia il compito della scuola per l'individuo e per la collettività.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia dell'educazione , Famiglia Scuola e Università » Educazione, Scuola e Università » Filosofia e teoria dell'educazione » Scuole

Editore La Scuola

Collana Atti dei convegni di Scholé

Formato Brossura

Pubblicato 04/03/2009

Pagine 416

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788835024286

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La scuola come bene comune: è ancora possibile? Atti del XLVII Convegno di Scholé 2008"

La scuola come bene comune: è ancora possibile? Atti del XLVII Convegno di Scholé 2008
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima