Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La scuola della maldicenza. Testo inglese a fronte
La scuola della maldicenza. Testo inglese a fronte

La scuola della maldicenza. Testo inglese a fronte

by Richard Brinsley Sheridan
pubblicato da Rizzoli

5,17
11,50
-55 %
11,50
Disponibile.
10 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'entusiasmo per "La scuola della maldicenza" nella Londra del 1777 aveva un buon motivo: segnava l'addio alla più festosa stagione della commedia inglese. Da Aphra Behn a Richard Sheridan le commedie libertine, quelle tutte per ridere e le sentimentali, erano state specchio e gioco di quella società felice che si era accampata nel secolo più illuminato ma in fondo segreto, sigillato in se stesso, della storia europea. La sua perlacea ma opaca superficie non sopporterà l'intimismo appassionato del romanticismo, l'ansia di verità e l'individualismo eroico. La commedia celebra quindi consapevolmente la sua ultima cerimonia. Sheridan, irlandese, un po' smargiasso, un bel po' avventuriero, e anche sprovveduto, dopo aver raggiunto quasi i vertici del potere politico 'whig', finì alcolizzato e pieno di debiti. Morì nei primi anni dell'Ottocento, un secolo a cui era profondamente estraneo. Ma era figlio di teatranti, e aveva il teatro nel sangue: per fargli finire la commedia o la tragedia che era già in prova, bastava chiuderlo a chiave nella sua stanza di direttore, con una buona scorta di whiskey, e da lì la mappa della mal-dicenza, le sue vie e le sue strategie diventavano chiare, contrastate solo dalla nuova, doppia stupidità del suo 'fin de siècle': quella del sentimentalismo e della bontà naturale. A divertirci e inquietarci sono i suoi invidiosi, pettegoli, ipocriti, egoisti ed egocentrici che formano quel nido caldo di vipere che è il crogiolo della commedia. La chiacchiera malevola, mossa da invidia e interesse, passa dal salotto al giornale, sotto forma di consiglio amichevole, aneddoto pubblicitario, infine ambiguo suggerimento, diretto o implicito. E il discorso del 'ma' - come lo chiamò il celebre critico inglese William Hazlitt - che cementa la discordia della vita mondana e politica, ieri come oggi. Con note di Alberto Rossatti.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Testi teatrali , Cinema e Spettacolo » Teatro » Testi e critica letteraria

Editore Rizzoli

Collana Bur teatro

Formato Tascabile

Pubblicato 01/07/2002

Pagine 243

Lingua Italiano

Titolo Originale The School for Scandal

Lingua Originale Inglese

Isbn o codice id 9788817171700

Traduttore Alberto Rossatti

Curatore A. Rossatti

Introduttore Viola Papetti

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La scuola della maldicenza. Testo inglese a fronte"

La scuola della maldicenza. Testo inglese a fronte
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima