Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La scuola del silenzio. Il senso delle immagini nel XVII secolo
La scuola del silenzio. Il senso delle immagini nel XVII secolo

La scuola del silenzio. Il senso delle immagini nel XVII secolo

by Marc Fumaroli
pubblicato da Adelphi

62,00
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Tutta l'opera di Marc Fumaroli potrebbe avere come motto, alla maniera secentesca: "Dalla retorica risorta". Solo risvegliando questa sapienza, mondana e metafisica insieme, che insegna ad articolare le forme del discorso, del gesto, della meditazione e il linguaggio plastico, potremmo ad esempio tornare a capire - se studiamo l'epoca della sua suprema fioritura, fra il Concilio di Trento e il regno di Luigi XIV - come la pittura (ma anche l'incisione, la miniatura e l'arazzo, arti considerate meramente decorative) fosse uno strumento di persuasione e di azione nella vita intellettuale, politica e sociale del tempo. Immerse in un contesto vivo, le immagini stimolavano una fervida emulazione fra letterati e pittori, trasformavano i frontespizi dei libri in palazzi, gallerie, giardini, traducevano e suscitavano visioni dei mistici, avevano la stessa forza persuasiva dell'eloquenza dispiegata nelle chiese dagli ordini predicatori nati dalla Controriforma. In questo straordinario viaggio all'interno di un universo che Fumaroli rifiuta di ricondurre alla generica etichetta di 'barocco', le tappe principali sono rappresentate da alcuni grandi - da Guido Reni a Caravaggio a Poussin -, ma altrettanto affascinanti appaiono le soste di fronte alle incisioni delle scuole di Anversa e di Parigi, agli arazzi dei Gobelins. Attraverso una serie di saggi sinecdotici, questa lettura orienta verso la ricostruzione dell'intero tessuto culturale del secolo, chiamando in causa tutte le arti e tutti i generi di discorso, dalla poesia mondana di Marino a quella devota di Urbano VIII, dalle favole di la Fontaine alle ricerche in ambito musicale dettate dalle regole del Concilio di Trento, dai trattati di eloquenza alle raccolte di prediche dei grandi artefici della riscossa cattolica. Come dei primi studi di Warburg, di Wind o di Panofsky, si può dire di questo libro che esso rinnova dall'interno il nostro modo di accostarci all'espressione artistica, figurativa o scritta, [...]

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia sociale e culturale , Arte Beni culturali e Fotografia » Forme d'arte e tecniche artistiche » Pittura » Storia dell'arte » Barocco, Neoclassicismo dal 1600 al 1800

Editore Adelphi

Collana Collezione Il ramo d'oro

Formato Illustrato

Pubblicato 01/01/1995

Pagine 686

Lingua Italiano

Titolo Originale L'Ecole du silence. Le sentiment des images au XVII siècle

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788845911736

Traduttore Margherita Botto  -  M. Botto

torna su Torna in cima