Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il seme di Nasiriyah. Giuseppe Coletta, il brigadiere dei bambini

by Lucia Bellaspiga - Margherita Coletta
pubblicato da Ancora

Prezzo:
12,00 10,20
Risparmio:
1,80 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 20 punti carta PAYBACK
Disponibilità immediata - pochi pezzi a magazzino.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 30 marzo.  (Scopri come).

Descrizione

Chi era Giuseppe Coletta? Un uomo amante dei bambini, marito, padre, carabiniere. Uno dei 19 morti di Nasiriyah. Un eroe? E Margherita Coletta? Una donna di fede, moglie, madre, compagna di una vittima di Nasiriyah. Una santa? "Eppure, così come Giuseppe non è un eroe, lei non è una santa. Entrambi, Giuseppe e Margherita, hanno trovato una risposta alla guerra che non è mai subordinata ad essa. Entrambi riescono in un'opera straordinaria: dalla guerra e dalla morte traggono motivo di pace e di nuova solidarietà. Dalla guerra, ci dicono, si può uscire migliori, si può trovare la ragione per fare del bene. Ecco questo non lo sapevo e neppure lo immaginavo. E questo mi sembra davvero un miracolo" (Ritanna Armeni). Nasiriyah è abisso, Nasiriyah è inferno, Nasiriyah è letame. Ma dallo strazio di Nasiriyah, incredibilmente, sono nati dei fiori. Le pagine di questo libro ne conservano intatto il profumo.

Dettagli

3 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Il seme di Nasiriyah. Giuseppe Coletta, il brigadiere dei bambini

Anonimo - 12/11/2008 19:40

voto 5 su 5 5

stupendo libro,lo consiglio a tutti.

Il seme di Nasiriyah. Giuseppe Coletta, il brigadiere dei bambini

Anonimo - 12/11/2008 17:01

voto 0 su 5 1

Cara Lucia,ho visto in questo momento il tuo intervento a Rai2 sull'anniversario di Nasiriyah.Solo alla fine ho realizzato che la giornalista e coautrice del libro eri tu,la nostra cara Lucia con la quale abbiamo passato ore felici sul ''Barbara''.Sono orgogliosa di averti conosciuta e prometto di acquistare senz'altro il libro così d'aver modo ,in seguito, di commentarlo con te.Da parte mia,di Dario e Fabio un forte abbraccio ed '' ad majora '' Mariuccia

Il seme di Nasiriyah. Giuseppe Coletta, il brigadiere dei bambini

Anonimo - 11/11/2008 19:04

voto 5 su 5 5

Stupendo

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima