Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La soglia dell'ombra. Letteratura, filosofia e pittura in Giordano Bruno
La soglia dell'ombra. Letteratura, filosofia e pittura in Giordano Bruno

La soglia dell'ombra. Letteratura, filosofia e pittura in Giordano Bruno

by Nuccio Ordine
pubblicato da Marsilio

19,55
23,00
-15 %
23,00
Disponibile.
39 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Dal "Candelaio" (1582) ai "Furori"(1585), l'intreccio tra filosofia, letteratura e pittura costituisce uno dei nuclei teorici più importanti del pensiero di Giordano Bruno (1548-1600). La serie delle sette opere italiane si apre con una commedia il cui protagonista è un pittore-filosofo e si chiude con un dialogo in cui un filosofo-pittore dipinge e commenta immagini. Filosofare (mito della caverna in Platone e nei neoplatonici) e dipingere (mito delle origini della pittura in Plinio, Quintiliano, Alberti, Vasari) significa per il Nolano soprattutto partire dall'ombra nel disperato tentativo di superarne la soglia. Alla luce di questo tema, documentato in un prezioso dossier iconografico, Nuccio Ordine analizza con chiarezza e rigore la genesi e lo sviluppo dell'opera italiana di Bruno mostrando la profonda unità che lega la 'pièce' parigina ai sei dialoghi londinesi. Si tratta di opere concepite all'interno di un programma preciso ed organico: nel "Candelaio", come in una vera 'ouverture', si configurano già una serie di temi che saranno poi sviluppati nei sei movimenti successivi della 'nova filosofia'. Bruno 'riscrive', insomma, in nome dell'infinito i rapporti dell'uomo con la natura e con il sapere, con la lingua e con la letteratura. Fonde cielo e terra, forma e materia, religione e vita civile, dialogo e commedia, serio e comico. Vuole far 'vedere' ciò che altri non vedono. E lo fa - si pensi all'originale rilettura dei miti di Atteone e di Narciso - con la piena consapevolezza che ogni trasgressione genera una metamorfosi, una nuova coscienza di se stessi e del mondo che ci circonda. Non a caso il filosofo innamorato della sapienza testimonierà con la sua stessa vita l'intreccio profondo tra esistenza e conoscenza, parola e pensiero, biografia e filosofia.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Filosofia occidentale del Medioevo e del Rinascimento: dal 500 al 1600

Editore Marsilio

Collana Biblioteca

Formato Libro

Pubblicato 01/01/2003

Pagine 255

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831781497

Prefatore Pierre Hadot

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La soglia dell'ombra. Letteratura, filosofia e pittura in Giordano Bruno"

La soglia dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima