Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lo stato costituzionale di diritto e le insidie del pluralismo
Lo stato costituzionale di diritto e le insidie del pluralismo

Lo stato costituzionale di diritto e le insidie del pluralismo


pubblicato da Il Mulino

22,10
26,00
-15 %
26,00
Disponibile.
44 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

II volume affronta il tema della crisi dello Stato, e del diritto statale, presente oggi, in differenti modi e gradi, in particolare nel diritto pubblico e amministrativo, costituzionale, penale, tributario, comunitario, internazionale e nella teoria e filosofia del diritto. Se il tema non è certamente nuovo, nuove sono le forme, le ragioni, le cause e gli effetti in cui tale crisi si configura nei nostri tempi. Una delle novità sicuramente sta nella crescente importanza assunta dalla costituzione nei riguardi di tutta la normativa statale, e negli effetti che essa va producendo nei confronti delle categorie giuridiche tradizionali, dato che i principi costituzionali hanno assunto un ruolo direttivo nei confronti di tutta l'articolazione del diritto. A questo fattore di crisi si aggiunge la crescente importanza assunta dal diritto comunitario e internazionale, che mette in discussione i capisaldi della statualità e della territorialità del diritto; mentre sulla scena emergono "nuovi soggetti" come portatori di interessi propri e potenzialmente configgenti: popoli, minoranze, capacità giuridica internazionale degli individui, della società civile, delle organizzazioni non governative, delle formazioni transnazionali e sovranazionali. Come reagisce tutto questo su un principio cardine, il principio di legalità, sin qui assicurato dalla preminenza del diritto statale, con l'accentramento delle fonti? E come reagisce sul sapere giuridico, che va necessariamente riorganizzandosi?

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Specifiche aree » Filosofia del diritto , Economia Diritto e Lavoro » Diritto » Procedura civile » Sistema legale

Editore Il Mulino

Collana Percorsi

Formato Brossura

Pubblicato 04/07/2012

Pagine 338

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815237842

Curatore Francesco Viola

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Lo stato costituzionale di diritto e le insidie del pluralismo"

Lo stato costituzionale di diritto e le insidie del pluralismo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima