Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lo sviluppo economico moderno. Dalla rivoluzione industriale alla crisi energetica
Lo sviluppo economico moderno. Dalla rivoluzione industriale alla crisi energetica

Lo sviluppo economico moderno. Dalla rivoluzione industriale alla crisi energetica


pubblicato da Marsilio

Prezzo:
15,00 12,75
Risparmio:
2,25 -15 %
mondadori card 26 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo martedì 4 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

Con questo volume si vogliono collocare le grandi trasformazioni economiche e sociali, dalla rivoluzione industriale inglese del Settecento ai nostri anni Settanta, in una nuova prospettiva storica. Vengono illustrate le varie tematiche: progresso, crescita, tecnologia, mercati e commerci, agricoltura e industrilizzazione, monete, banche, sistemi finanziari, imprese, lavoro e temi nuovi come energia, sviluppo, ambiente. Un nuovo modo di interpretare la storia economica attraverso l'approccio metodologico (più problemi che fatti economici), il quadro concettuale, l'analisi delle questioni più rilevanti senza arbitrarie periodizzazioni generali.

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Economia » Storia economica » Lavoro » Storia del lavoro e dei sindacati

Editore Marsilio

Collana Tascabili. Saggi

Formato Tascabile

Pubblicato  01/01/2006

Pagine  698

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788831790550


Curatore Pier Angelo Toninelli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Lo sviluppo economico moderno. Dalla rivoluzione industriale alla crisi energetica"

Lo sviluppo economico moderno. Dalla rivoluzione industriale alla crisi energetica
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima