Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La tela di Penelope. Psicologia di comunità, lavoro di rete e gruppi per persone coinvolte in una patologia invalidante
La tela di Penelope. Psicologia di comunità, lavoro di rete e gruppi per persone coinvolte in una patologia invalidante

La tela di Penelope. Psicologia di comunità, lavoro di rete e gruppi per persone coinvolte in una patologia invalidante


pubblicato da Franco Angeli

26,50
Disponibile.
53 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

L'esperienza dei gruppi di autoaiuto viene qui presentata descrivendo puntualmente le tappe, gli aspetti metodologici e operativi che vanno dalla iniziale proposta di adesione, rivolta ai parenti e agli amici dei pazienti, fino alla evoluzione dei gruppi di autoaiuto nella forma di una associazione onlus. Il modello teorico che incornicia l'esperienza è quello conosciuto come Psicologia di Comunità. L'attivazione di reti sociali su un territorio locale, non interessa solo la patologia qui descritta, la Sclerosi Laterale Amiotrofica, ma può essere vista come un riferimento concettuale, metodologico, di orientamento operativo estendibile ad interventi che riguardano sia patologie neurologiche sia patologie croniche e/o invalidanti.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La tela di Penelope. Psicologia di comunità, lavoro di rete e gruppi per persone coinvolte in una patologia invalidante"

La tela di Penelope. Psicologia di comunità, lavoro di rete e gruppi per persone coinvolte in una patologia invalidante
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima