Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il tempo della coscienza. Ricordi di un'altra Germania (1910-1989)
Il tempo della coscienza. Ricordi di un'altra Germania (1910-1989)

Il tempo della coscienza. Ricordi di un'altra Germania (1910-1989)

by Ingrid Warburg Spinelli
pubblicato da Il Mulino

13,16
15,49
-15 %
15,49
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Quella qui raccontata non è certo una vita come le altre. Ingrid Warburg proviene da una famiglia che sta in ogni senso tra le eminenti d'Europa e il suo racconto, per la parte relativa agli anni dell'infanzia e della giovinezza, è la storia di una persona privilegiata e felice, immersa in un ambiente dove l'agio economico diventa agio intellettuale: la bella villa, la servitù, la macchina con lo chaffeur si coniugano con la coltivazione dell'intelligenza e con l'esercizio di un'"esprit publique" innervato dalla tradizionale sollecitudine ebraica per la comunità. Ma la facilità e felicità del vivere si trovano ben presto insidiate dalla presa di potere nazista. L'opposizione a Hitler è radicale e immediata, e si traduce nella scelta dell'esilio negli Stati Uniti, e là nell'impegno nelle attività di soccorso ai fuoriusciti e ai perseguitati dal nazifascismo, segnatamente in quell'Emergency Rescue Committee che riuscì a portare in salvo dall'Europa artisti e intellettuali come Heinrich e Golo Mann, Chagall, Ernst, Werfel, Doblin, Alma Mahler. E appunto nella sede di questo Comitato Ingrid Warburg conosce Veniero Spinelli: l'inquieto, avventuroso fratello di Altiero che diverrà suo marito e alla fine della guerra la porterà in Italia. L'abbandono della Germania diviene pertanto definitivo, e in un certo senso non può essere che così; perché 'l'altra' Germania, la patria della coscienza che ha detto 'no', è lacerata e dispersa. Ne sopravvivono isole, e il ricordo.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Olocausto, Genocidi e Pulizia etnica » Storia dell'Europa

Editore Il Mulino

Collana Storia/Memoria

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1994

Pagine 228

Lingua Italiano

Titolo Originale Die Dringlichkeit des Mitleids und die Einsamkeit, nein zu sagen Erinnerungen 1910- 1989

Lingua Originale Tedesco

Isbn o codice id 9788815046260

Traduttore Katja Tenenbaum

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il tempo della coscienza. Ricordi di un'altra Germania (1910-1989)"

Il tempo della coscienza. Ricordi di un
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima