Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il timore di Dio è il suo tesoro
Il timore di Dio è il suo tesoro

Il timore di Dio è il suo tesoro

by Benoit Standaert
pubblicato da Vita e Pensiero

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Nella nostra cultura il 'timore' non gode di buona fama: è visto come sintomo di disagio o come segno di inferiorità da superare. Anche il linguaggio della spiritualità cristiana tende a fare a meno di questa parola antica, che sembra collegata a un'immagine di Dio 'fredda', segnata da una trascendenza arcigna, distante dal Dio d'amore che ci salva in Gesù Cristo. In questo libro, Benoit Standaert non solo restituisce al timore il posto che la tradizione sapienziale gli ha assegnato, ma va ancor più in profondità. Il timore, sottolinea, è una realtà preziosissima: come recita il titolo, che riprende un versetto del libro di Isaia, "il timore di Dio è il suo tesoro", esperienza di rara ricchezza per il credente. Lontano da quella paura che non appartiene alla fede cristiana, il timore è la disposizione dello spirito che non si ritiene il principio ordinatore di ogni cosa, ma riconosce nell'Alterità di Dio la fonte inesauribile di una vita sempre nuova, diversa dagli schemi in cui fatalmente si tende a rinchiuderla. II timore è lo spazio rispettoso tra i due termini dell'Alleanza: l'uomo e Dio. È la caratteristica di uno spirito sveglio, teso alla sapienza del vivere mai completamente posseduta. Questo tema possente e 'inattuale' è affrontato da Standaert nella forma di una raccolta epistolare. Ventuno lettere, di diversa lunghezza, indirizzate a una giovane interlocutrice, l'adolescente Nathalie, che nel suo cammino di preparazione alla cresima diventa icona e simbolo di tutti coloro che si accostano all'iniziazione cristiana. Il tono colloquiale, sostenuto dalla forza di una scrittura appassionata, rende pienamente godibile questa "passeggiata attraverso trenta secoli di letteratura". Ogni lettera è l'occasione per un incontro nuovo sul tema del timore di Dio, non solo nel solco della Scrittura (dai Salmi a Isaia, dal Siracide al Deuteronomio, dal vangelo di Marco alla prima lettera di Giovanni), ma anche nell'esperienza di uomini e donne che hanno "distillato l'altissima qualità" del timore (da san Benedetto ai padri del deserto, dagli eremiti di Gaza alla mistica Giuliana di Norwich, da san Francesco ai dodici patriarchi), senza tralasciare gli stimoli che provengono dalla tradizione giudaica, dalla pratica musulmana, e perfino dalla dottrina zen. Ogni pagina di questo libro è concepita come un 'esercizio', e l'opera intera come un 'allenamento' da praticare su quel "cammino di felicità che si apre per colui che si applica al timore di Dio".

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Cristianesimo » Teologia cristiana

Editore Vita E Pensiero

Collana Sestante

Formato Rilegato

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 170

Lingua Italiano

Titolo Originale Le trésor de Dieu

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788834312759

Traduttore E. Di Pede  -  Elena Di Pede

Prefatore Roberto Vignolo

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il timore di Dio è il suo tesoro"

Il timore di Dio è il suo tesoro
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima